01/07/2022nubi sparse e temporali

02/07/2022sereno

03/07/2022poco nuvoloso

01 luglio 2022

Nord-Est

Attacco hacker all'Ulss 6 Euganea, la Procura di Venezia sequestra sito

La fonte individuata dalla Polizia è lockbit 2.0 di dominio uzbeko

|

|

foto d'archivio

PADOVA - La Procura distrettuale di Venezia ha sequestrato un sito web contenente i dati diffusi dai pirati informatici firmatisi lockbit 2.0 che hanno hackerato i dati della Ulss 6 Euganea (Padova) rendendoli inutilizzabili dopo che erano in parte stati pubblicati sul dark web.
L'attività giudiziaria era nata a seguito di una richiesta di estorsione con la quale gli autori dell'attacco chiedevano all'Ulss 6 il pagamento di una somma di denaro per la decriptazione del sistema informatico, minacciando in mancanza della corresponsione economica, di pubblicare, come in parte avvenuto, dei documenti personali e sanitari prelevati in occasione dell'attacco.

Poco dopo lo scadere del termine, due giorni fa, per il pagamento, gli hacker hanno pubblicato parte dei dati e in base al gesto la Polizia postale e delle comunicazioni per il Veneto è risalita alla fonte bloccandola su ordine della Dda veneziana.
Si tratta di un attacco riconducibile al dominio uzbeko lockbitatp.uz. Il provvedimento è stato prontamente eseguito dalla Polizia postale, che lo ha notificato a tutti gli Internet service provider italiani che hanno così inibito l'accesso a detti contenuti. (ANSA).

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

immagine della news

24/03/2022

Attacco hacker contro Trenitalia

"Allo stato attuale non sussistono elementi che consentano di risalire all'origine e alla nazionalità dell'attacco informatico"

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×