08 aprile 2020

Vittorio Veneto

VITA BREVE PER LO SPARTITRAFFICO IN ZONA INDUSTRIALE

Rosset: "Puniremo i colpevoli se li scoveremo"

| Claudia Borsoi | commenti | (22) |

| Claudia Borsoi | commenti | (22) |

VITTORIO VENETO - Era stato posato solo una settimana fa, tra il 1° e il 2 luglio, il nuovo spartitraffico lungo via Mattei, il rettilineo che attraversa la zona industriale di Vittorio Veneto.

Nelle scorse ore, molto probabilmente tra la notte e la mattina di oggi, i birilli divisori sono stati in parte divelti, forse a seguito di un urto dato da un mezzo, rimanendo sparsi a terra in mezzo alla careggiata.

Lo spartitraffico era stato chiesto da una petizione sottoscritta da un centinaio di persone all'indomani del tragico incidente in cui perse la vita Andrea De Bin nell'ottobre dello scorso anno.

"Sono molto amareggiato - ha dichiarato l'assessore alla sicurezza Mario Rosset - perchè gli incivile non vengono mai fuori. E' per noi un obiettivo punire i colpevoli, se li scoveremo, perchè così a terra i birilli avrebbero anche potuto provocare un grave incidente".

 (Fotografie di Johnny Pizzol)

 



Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×