01/12/2021nuvoloso

02/12/2021pioggia debole

03/12/2021poco nuvoloso

01 dicembre 2021

Treviso

Green pass: "A Cà Sugana controlli capillari ai dipendenti"

L'assessore Manera:"Non prevediamo disservizi", il sindaco Conte:"Per superare il caos occorre validare i tamponi fai-da-te"

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

municipioTreviso

TREVISO - Controlli capillari all’entrata in tutte le sedi del comune di Treviso. A Cà Sugana la macchina organizzativa per la verifica del Green Pass ai dipendenti è pronta. Ora resta da capire quanti saranno i lavoratori non muniti della certificazione verde.

“I primi giorni faremo controlli molto elevati
attraverso i dirigenti di settore così da avere nel giro di qualche giorno il quadro reale sul numero di dipendenti non vaccinati”, spiega l’assessore Alessandro Manera con delega al personale. “Nella nostra macchina amministrativa sui 570 dipendenti possiamo aspettarci circa 90 persone non vaccinate, di queste bisogna poi capire quante sono esonerate dal vaccino con relativo certificato medico e quante si sottoporranno al tampone ogni due giorni”.

“Non prevediamo rallentamenti nei servizi o carenza di personale in singoli uffici, ma bisognerà capire se poi le persone che hanno il Green pass temporaneo continueranno a fare il tampone ogni due giorni. In ogni caso, per chi dovesse essere trovato senza Green pass, scatterà immediatamente la sospensione dal lavoro, senza stipendio, fino a fine anno oltre alla sanzione disciplinare”.

 “Per non rischiare rallentamenti nei servizi comunali occorre una semplificazione della procedura per ottenere i tamponi - sottolinea il sindaco Mario Conte - convalidando anche i tamponi fai-da-te per quei lavoratori che intendono sottoporsi al test per avere il Green pass temporaneo”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×