28 ottobre 2021

Agenda

Al Multisala Edera di Treviso i film della Settimana Internazionale della Critica.

Lunedì 20 settembre la multisala sala trevigiana ospiterà tre opere provenienti dalla Mostra del Cinema di Venezia.

Spettacolo - Teatro - Cinema

quando 20/09/2021
orario Dalle 17:30 alle 23:30
dove Treviso
Multisala Edera, Via A. Radaelli, 14, Treviso
prezzo Ingresso gratuito
info 0422 300224
organizzazione Fice Tre Venezie In collaborazione con la Settimana Internazionale della Critica, il Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani, Sncci Triveneto, l’Unione Interregionale Triveneta AGIS

Le opere della Mostra del Cinema di Venezia faranno tappa lunedì 20 settembre al Multisala Edera di Treviso per una serata dedicata ai film della Settimana Internazionale della Critica, sezione autonoma e parallela, che dal 1984 ha selezionato opere prime di registi emergenti poi affermatisi nel panorama cinematografico internazionale.

La sala cinematografica trevigiana ospiterà, infatti, l’appuntamento con “Le Giornate della Mostra. I film della settimana internazionale della critica”, iniziativa realizzata dalla Fice Tre Venezie In collaborazione con la Settimana Internazionale della Critica, il Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani, Sncci Triveneto, l’Unione Interregionale Triveneta AGIS, con il contributo di Istituto Luce Cinecittà e con il contributo e il patrocinio della Regione del Veneto della Provincia autonoma di Trento, della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, e della Provincia autonoma di Bolzano Alto Adige.

Le proiezioni inizieranno alle 17.45 con una retrospettiva dedicata alle edizioni passate della Mostra del Cinema di Venezia, per la precisione quella del 2008, che ha visto assegnato il Premio Venezia Opera Prima "Luigi De Laurentiis" a “Pranzo di ferragosto” (Italia, 75’) di Gianni Di Gregorio. Il protagonista è un uomo di mezz’età, figlio unico di madre vedova, una nobildonna decaduta che lo tiranneggia sistematicamente, con la quale vive in una vecchia casa nel centro di Roma. Impossibilitato a pagare le bollette, si fa pagare da vicini e amici in partenza per le vacanze per accudire altre anziane vedove, dando loro ospitalità, cibo e divertimenti.

A partire dalle 20.30 si torna alla Settimana Internazionale della Critica appena conclusasi con la presenza in sala del critico cinematografico Adriano De Grandis e dei registi Chiara Caterina e Matteo Tortone.

“L’incanto” (Italia, 19’) di Chiara Caterina, inquietante paesaggio in nero tra superstizioni e sanguinosi episodi di cronaca, proviene dalla sesta edizione di SIC@SIC (Short Italian Cinema@Settimana Internazionale della Critica), selezione competitiva dedicata ad autori italiani non ancora approdati al lungometraggio. Le voci di cinque donne riempiono lo spazio sonoro del film tessendo i fili di una trama: una donna legge i tarocchi; la sopravvissuta del “Massacro del Circeo”, uno degli episodi di rapimento e violenza più efferati della cronaca nera italiana, risponde alle domande di un giornalista; una donna accusata dell’omicidio di quattro persone viene interrogata dai magistrati; una donna racconta del suo rapporto con la morte, mentre un’altra cerca nella pratica religiosa una risposta alla violenza. Queste voci fanno emergere, in modi diversi, il rapporto con la vita attraverso il discorso della morte.

“Mother Lode” (Francia, Italia, Svizzera, 86’) di Matteo Tortone è una favola moderna, al confine tra realtà e finzione. Jorge lascia la sua famiglia e il suo lavoro di mototaxi nei sobborghi di Lima per cercare fortuna nella miniera più elevata e più pericolosa delle Ande Peruviane. Qui arrivano ogni anno migliaia di lavoratori stagionali attratti dalla possibilità di far fortuna e dalla speranza di una vita migliore. Da qui, Jorge inizia un viaggio fatto di premonizioni, in cui la realtà e l’immaginazione si legano indissolubilmente e dove il mito della ricchezza viene costruito sul sacrificio.

L’appuntamento successivo con le opere della Settimana Internazionale della Critica sarà lunedì 4 ottobre, alle 20.30, con “Freikörperkultur” di Alba Zari (Italia 18’) e “Mondocane (Dogworld)” (Italia, 110’) di Alessandro Celli.

Le proiezioni sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. È consigliata la prenotazione.

Altri Eventi nella categoria Spettacolo - Teatro - Cinema

Pieve di Soligo

29/10/2021 dalle 21:00 alle 23:00 - Via Guglielmo Marconi, 16 - 31053 Pieve di Soligo (TV)

NO TIME TO DIE.

San Fior

30/10/2021 dalle 21:00 alle 22:30 - Sala Polifunzionale Piazza Marconi, 1 - San Fior (TV)

SAN FIOR A TEATRO.

Edizione 2021

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×