18/01/2022poco nuvoloso

19/01/2022parz nuvoloso

20/01/2022parz nuvoloso

18 gennaio 2022

Rugby

Rugby

"Arrivato in un grande club, voglio ritagliarmi uno spazio importante"

Queste le parole di Lorenzo Cannone, nuovo giocatore del Benetton Rugby

|

|

Lorenzo Cannone

TREVISO - Fa parte del plotone dei giovani arrivi che arricchiscono la rosa dei Leoni. Lorenzo Cannone è sbarcato in Ghirada giovedì scorso, insieme ai suoi compagni dell’Italia Under 20 – vale a dire Menoncello, Pani, Drago, Alessandro Garbisi, Piantella e Marin – che in estate hanno disputato il Sei Nazioni di categoria. Lorenzo è il fratello minore di Niccolò, giocatore del Benetton Rugby da più di tre anni, e si è presentato ai microfoni di BENTV.

Lorenzo, come stanno andando i primi giorni a Treviso?
“Mi sto trovando molto bene, è già il quarto giorno di allenamento per me, mi sto ambientando col resto della squadra, ho già conosciuto il resto dello staff e ho già capito che mi trovo in un grande club, molto professionale. Ritrovare poi mio fratello Niccolò qui è un sogno che si realizza”.

Cosa ti aspetti da questa esperienza?
“Quest’anno mi aspetto di giocare il più possibile, a questa età la cosa più importante è giocare più minuti possibile, quindi l’importante è lavorare sodo, farsi notare dallo staff tecnico per fare tutto al meglio”.

Quanto è importante per te sapere di ritrovare tuo fratello Niccolò in squadra?
“Personalmente, come dicevo prima, è come un sogno per me giocare insieme a mio fratello. Già l’anno scorso abitavamo insieme, lui giocava qui a Treviso e io a Padova. Ritrovarsi qui, svegliarsi insieme, fare colazione con lui e stare sempre con Niccolò è una bellissima cosa, poi grazie a lui ho conosciuto più velocemente il resto della squadra, lo staff e mi dà molti consigli”.

Che tipo di giocatore sei? Quali sono i tuoi punti di forza e gli aspetti su cui devi migliorare?
“Devo migliorare sulle rimesse laterali, infatti anche grazie a Niccolò sto ricevendo molte dritte. Sono principalmente un ball carrier, però devo migliorare anche sulla difesa e sui recuperi”.

Hai già parlato con lo staff tecnico?
“Sì, ho già parlato con gli allenatori e abbiamo già messo a punto un programma e ho già detto sui punti tecnici in cui devo migliorare e io continuerò a lavorare duro, senza mai abbassare la testa”.

Al Benetton Rugby hai anche ritrovato diversi compagni dell’Italia Under 20?
“Sicuramente è una cosa molto bella, alcuni ragazzi li conosco anche da cinque anni e abbiamo fatto le accademie zonali insieme. Ritrovarli qui e giocare con loro è una cosa fantastica. Con la Nazionale Under 20, anche a causa del Covid, non abbiamo fatto tanto e abbiamo smesso l’anno scorso un Sei Nazioni Under 20 dopo tre partite e non abbiamo fatto un Mondiale, quindi daremo tutto quest’anno”.

 

Altri Eventi nella categoria Rugby

Rugby

Leonardo Marin commenta il match vinto ieri dal suo Benetton a Monigo contro i Dragons di Newport

"Alla lunga abbiamo dimostrato di essere superiori"

TREVISO - Il Benetton Rugby ieri ha vinto tra le mura amiche contro i Dragons e Leonardo Marin ai microfoni di BENTV analizza il match e si proietta anche verso la prossima sfida di Challenge Cup con Lione.

Challenge Cup, i Leoni battono i Dragons
Challenge Cup, i Leoni battono i Dragons

Rugby

Il Benetton Rugby supera formazione gallese a Monigo 23-9

Challenge Cup, i Leoni battono i Dragons

TREVISO - Il Benetton Rugby torna in campo per la prima gara del 2022 e lo fa attendendo i Dragons a Monigo nel secondo match della propria Challenge Cup.

Ben 23 Leoni convocati in azzurro
Ben 23 Leoni convocati in azzurro

Rugby

Il commissario tecnico, ex biancoverde Crowley porta in Nazionale quasi tutto il Benetton Rugby

Ben 23 Leoni convocati in azzurro

TREVISO - Kieran Crowley, Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Rugby, ha ufficializzato la lista degli atleti convocati per il raduno di Verona.

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×