24 ottobre 2021

Italia

Occhio alla truffa su WhatsApp

Cliccando su un determinato link, l’ignaro utente viene catapultato su una finta pagina istituzionale con numerosi loghi simili agli originali

|

|

whatsapp

MILANO - Le truffe su WhatsApp si moltiplicano di giorno in giorno, alcune diventano in pochissimo tempo virali, raggiungendo migliaia di utenti. Anche a Como è giunta la truffa sul green pass tramite Whatsapp.
In queste settimane molti utenti stanno ricevendo un messaggio: “In questo link puoi scaricare il certificato verde Green Pass Covid-19 che permette di muoversi liberamente in tutto il territorio nazionale senza mascherina”.

La truffa è stata ideata per acquisire dati personali e coordinate bancarie. Infatti, cliccando sul link l’ignaro utente viene catapultato su una finta pagina istituzionale con numerosi loghi simili agli originali. Proseguendo nella navigazione sul sito, all’utente viene chiesto di inserire i propri dati bancari/personali con l’obiettivo di usarli fraudolentemente.
“Neanche il tempo di cominciare a familiarizzare con la nuova certificazione digitale che già sono cominciate le truffe-commenta il Presidente del Codacons Marco Donzelli”. L’Associazione invita i consumatori a non cliccare mai su collegamenti ricevuti tramite WhatsApp che arrivano da sconosciuti.
 

 



Dello stesso argomento

immagine della news

27/10/2020

San Biagio, le info del Comune via WhatsApp

Il nuovo servizio permetterà a quanti si iscrivono, dopo aver scaricato sul proprio smartphone l’applicazione, di ricevere gratuitamente informazioni di pubblica utilità

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×