17 ottobre 2021

Nord-Est

Distrutto da un incendio deposito tessile veronese, feriti due operai

L'incendio generalizzato è stato circoscritto ma il pericolo del crollo del capannone è concreto

|

|

capannone

VERONA - Due persone sono rimaste lievemente ferite in un'incendio di vaste proporzioni che ha distrutto un capannone utilizzato come deposito tessile nella zona industriale della Bassona, nel veronese. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno operato con 2 autopompe, 2 autobotti, un'autoscala e 15 operatori, per spegnere il deposito di oltre 4000 metri quadrati disposto su due livelli.

 

Due dei tre operai che stavano lavorando sul tetto, da dove si sono propagate le fiamme, sono rimasti lievemente intossicati dal fumo e sono stati assistiti dai sanitari del 118 e trasferiti in pronto soccorso. A scopo cautelativo è stato disposto l'evacuazione delle strutture attigue al capannone in fiamme.

 

L'incendio generalizzato è stato ora circoscritto, tuttavia la struttura pericolante non permette alle squadre di entrare all'interno per pericolo di crollo. Le operazioni di raffreddamento impegneranno i vigili del fuoco presumibilmente fino alla serata di oggi. L'incendio ha causato la temporanea sospensione del Centro Unico di Prenotazione dell'Ulss 9 Scaligera, che è attiguo al capannone devastato dal rogo. Per motivi di sicurezza le autorità hanno disposto l'evacuazione del personale dallo stabile.

 



Dello stesso argomento

immagine della news

11/06/2021

Incendio distrugge magazzini a Verona

L'incendio ha interessato circa 700 mq di superficie, generando una notevole quantità di fumo che ha reso difficile accedere alla struttura e individuare il focolaio principale

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×