05/12/2021nuvoloso

06/12/2021sereno

07/12/2021velature lievi

05 dicembre 2021

Treviso

Aeroporto di Treviso ancora chiuso ma Ryanair lancia 22 nuove rotte per l'estate

Giovedì davanti al Canova mobilitazione dei lavoratori dei trasporti, della sicurezza aeroportuale, del turismo, del commercio

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

aeroporto canova Treviso

TREVISO - Ryanair, la compagnia aerea irlandese, ha annunciato l’operativo per l’estate 2021 sulla regione Veneto, con 65 rotte in totale dall’aeroporto Canova di Treviso, Verona e Venezia Marco Polo, incluse 48 rotte da Treviso, di cui 22 nuove rotte verso destinazioni come Cofú Chania, Bristol, Rodi, Oslo e Tel Aviv da Treviso, attive a partire da giugno in poi, come parte integrante dell’operativo estivo 2021 sul mercato italiano.

“Ryanair - si legge nella nota della compagnia aerea - conferma il proprio impegno sul Veneto e si aspetta che il suo operativo estivo 2021 contribuirà a stimolare il traffico aereo e la ripresa del settore turistico, mentre l’implementazione dei programmi di vaccinazione prosegue e l'Europa riaprirà in tempo per le vacanze estive”.

“Con i voli sulle 65 destinazioni in Italia e in Europa - sottolinea Camillo Bozzolo direttore allo sviluppo aviation del gruppo Save - il piano contribuirà ad ampliare significativamente il bacino d’utenza dei tre scali veneti, con un mix di traffico che bilancerà i flussi in entrata turistici e d’affari con quelli in uscita dal nostro territorio”.

Se Ryanair ha presentato l’offerta di voli per l’estate, a Treviso però l’aeroporto Canova resta ancora l’unico scalo in Veneto ad essere totalmente chiuso con preoccupazione dei lavoratori.

Proprio a seguito dell’incertezza relativamente alla riapertura del sito aeroportuale trevigiano, ipotizzata per giugno ma non ancora definita, giovedì 22 aprile le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil, hanno organizzato una mobilitazione “Rotta Canova? Senza lavoro nessun futuro”, chiamando a raccolta i lavoratori dei trasporti, della sicurezza aeroportuale e dei servizi dello scalo trevigiano Canova e dell’indotto turistico e commerciale, con lo scopo di riportare all’attenzione dei gestori e delle Istituzioni a tutti i livelli le rivendicazioni dei lavoratori e delle lavoratrici che gravitano attorno al sistema dell’aeroporto della Marca.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×