15 giugno 2021

Treviso

Medici di base a domicilio per vaccinare gli over80: ambulatori chiusi tre giorni

Da martedì a giovedì somministrazioni in ambulatorio e a casa per completare gli anziani della Marca

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

vaccino Covid over80

TREVISO - Domani, martedì 2 aprile, parte la vaccinazione contro il Covid per completare l’immunizzazione degli over80 trevigiani. Dopo il van Day di sabato, ora si punta a raggiungere gli anziani ultra ottantenni anche a casa.

Per tre giorni, da martedì a giovedì, i medici di base che hanno aderito su base volontaria all’accordo con l’Ulss2, vaccineranno su appuntamento, in ambulatorio o a domicilio, gli assistiti nati dal 1941 e anni precedenti.

L’Ulss2 ha fornito ai medici l’elenco degli over80 che devono ancor essere vaccinati e i medici avranno il compito di contattare i propri pazienti e fissare l’appuntamento per la vaccinazione in ambulatorio o direttamente a casa per gli anziani allettati o coloro che non riescono a raggiungere gli studi medici.

In questi tre gironi, 20-21 e 22 aprile, gli ambulatori dei medici di medicina generale impegnati nella campagna vaccinale, circa 500 in provincia di Treviso, resteranno chiusi agli assistiti.

In caso di necessità gli assistiti potranno far riferimento, anche nelle ore diurne, al servizio di guardia medica.

“L’Ulss 2 ringrazia i medici di famiglia – sottolinea il direttore generale dell’Ulss2 Francesco Benazzi - per questa importante collaborazione, nell’ambito dell’impegnativa campagna vaccinale in corso, che ci permetterà di completare la “messa in sicurezza” delle persone con maggiori fragilità”. 

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×