18 giugno 2021

Conegliano

Conegliano, Giovanni Bernardelli positivo al Covid: "Febbre e dolori, potrei averlo preso ovunque"

Il lungo post dell'ex presidente del consiglio. Tanti i messaggi di solidarietà

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

giovanni bernardelli

CONEGLIANO - Febbre, mal di testa, dolori muscolari e perdita dell’olfatto. Anche l’ex presidente del consiglio comunale di Conegliano, Giovanni Bernardelli, è risultato positivo al Covid-19.

 

La conferma è arrivata ieri pomeriggio, con l’esito del tampone molecolare effettuato dopo il test rapido. “Eppure sono sempre stato attento, indosso sempre la mascherina e mi detergo le mani – spiega in un lungo post sulla propria pagina Facebook -. Ho avuto pochissimi contatti nei giorni precedenti al contagio. Posso averlo preso ovunque”.

 

Ora Bernadelli è in isolamento domiciliare. Il post lo ha scritto ieri notte: “Sono le 4 e mezza e scrivo perché gli orari, in quarantena, non contano più. Mi tiene sveglio questo mal di testa che non mi va via nemmeno con gli antinfiammatori”.

 

“Nella sfortuna – continua – mi ritengo fortunato, vista la piega che sta prendendo il virus su di me”. In questi giorni all’ex presidente del consiglio sono arrivati tanti messaggi di solidarietà: c’è, infatti, chi si è offerto di fargli la spesa e di comprargli i medicinali necessari, vista la quarantena che costringe Bernardelli a rimanere in casa.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×