09/08/2022sereno

10/08/2022poco nuvoloso

11/08/2022poco nuvoloso

09 agosto 2022

Treviso

Un Giorno della Memoria diverso dal solito

Nonostante la pandemia, comuni e associazioni hanno organizzato iniziative a distanza

|

|

giorno della memoria

TREVISO - Sarà inevitabilmente un Giorno della Memoria diverso dal solito. La pandemia, infatti, rende difficile, se non impossibile, l’organizzazione degli eventi tradizionali legati alle commemorazioni del 27 gennaio. Nonostante questo, però, in provincia di Treviso comuni e associazioni hanno organizzato appuntamenti simbolici ed eventi in streaming per celebrare la ricorrenza.

 

Ecco le iniziative organizzate nella Marca:

CONEGLIANO

L’Amministrazione comunale con il commissario straordinario Antonello Roccoberton ho organizzato due brevi momenti per mercoledì 27 gennaio, nel rispetto dei protocolli e delle linee guida vigenti: - ore 10.30: Deposizione di una corona presso la Lapide che ricorda la presenza della Comunità ebraica a Conegliano in Via Caroselli - ore 10.45: Deposizione di una corona e onore ai Caduti presso il Monumento alla Resistenza dove è conservata la terra che alcuni studenti ha portato a Conegliano dopo il pellegrinaggio al Campo di concentramento di Auschwitz. ASOLO Sabato30 gennaio ore 21.00 Speciale Giornata della Memoria - L'albero di Anne Recital letterario con accompagnamento musicale. Marina De Carli voce narrante Franco Giampietro tromba e filicorno (età consigliata dai 9 anni in su)

 

PONTE DI PIAVE

L’amministrazione comunale ha promosso una campagna di raccolta di documenti, racconti, fotografie di familiari dei cittadini di Ponte di Piave che hanno vissuto in prima persona questa tragica pagina della storia dell’umanità e che verranno pubblicati sul sito istituzionale del comune. Le foto, le  lettere, i diari ed i racconti vanno inviati all’indirizzo mail del Comune: protocollosegreteria@pontedipiave.com

 

SAN PIETRO DI FELETTO

Con l’Assessorato alla cultura il comune di San Pietro di Feletto ha voluto realizzare un video per ricordare una delle pagine più tragiche della storia contemporanea, avvalendosi della collaborazione di volenterosi cittadini. Si tratta di un breve filmato in cui alle immagini, che parlano da sole, si sovrappongono le parole di “Se questo è un uomo” di Primo Levi. Il video è disponibile sulle pagine Facebook del comune e della biblioteca di San Pietro di Feletto.

 

MOGLIANO VENETO

MERCOLEDÌ 27 gennaio: letture ed esposizione in piazza di 13 totem su: leggi razziali, bambini italiani morti nei lager, le donne internate a Ravensbrück, Cerere Bagnolati, partigiana, internata a Ravensbrück, in cui è riuscita a sopravvivere. Charlotte Salomon, artista ebrea berlinese, internata e morta ad Auschwitz. In piazza saranno esposti davanti al municipio due banner con riprodotte due opere dell’artista.

MERCOLEDÌ 27 gennaio ore 18: Charlotte Salomon, Vita e colore Conferenza a cura di Franca Caltarossa (ricercatrice e studiosa dell’arte al femminile). Le indicazioni sulla piattaforma per la conferenza on line si possono trovare sulla pagina Facebook A.N.P.I. https://www.facebook.com/ANPIMoglianoVeneto/

 

CARBONERA

MERCOLEDI’ 27 GENNAIO ore 20.45-22 Evento online organizzato da comune di Carbonera, Pensieri in circolo, scuola primaria “Tagliapietra” e media “Pino da Zara”. Per partecipare: https://global.gotomeeting.com/join/231984853

 

SPI CGIL VENETO

MERCOLEDI’ 27 GENNAIO (ore 17.30): iniziativa promossa dalle donne del Coordinamento regionale dello Spi Veneto e dell’Associazione rEsistenze. A loro il compito di leggere le testimonianze delle deportate venete, assieme alle attrici Eleonora Fuser e Sandra Mangini, e alla cantante Rachele Colombo.  È possibile seguire entrambe le iniziative dalla pagina Facebook e dal canale YouTube dello Spi del Veneto.

 

CGIL TREVISO

MERCOLEDI’ 27 gennaio: evento online, in collaborazione con Istresco, Isis Obici e Circolo Cinematografico Enrico Pizzuti, alle ore 11 sui canali social. L’evento online si svilupperà nella proiezione di un video che raccoglie la testimonianza su Clelia Caliguri, prima donna insignita da Israele del titolo di “Giusto per le Nazioni”, i contributi e le letture degli studenti dell’Obici, un cortometraggio sulla shoah curato da Istresco.

 

MONTEBELLUNA

In occasione della Giornata della Memoria, l'amministrazione comunale promuove lo spettacolo "9841/Rukeli" dedicato alla storia del pugile tedesco di origine sinti Johann Trollmann detto Rukeli. Lo spettacolo di e con Gianmarco Busetto, a cura dell’Associazione Culturale Farmacia Zoo:È. Regia: Gianmarco Busetto, Enrico Tavella sarà visibile online nel canale Vimeo del Comune di Montebelluna mercoledì 27 gennaio alle ore 21.

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×