15 aprile 2021

Castelfranco

"La cultura come investimento strategico" è il tema per il premio Giorgio Lago Juniores, destinato ai giovani giornalisti

L'edizione 2021 del premio dedicato ai giovani giornalisti verterà su cultura e ripartenza. Nel 2020 era arrivata prima una studentessa del Liceo Giorgione di Castelfranco.

| Leonardo Sernagiotto |

immagine dell'autore

| Leonardo Sernagiotto |

Premio Giorgio Lago Juniores

CASTELFRANCO - In una società duramente colpita dagli effetti negativi di una pandemia, che ruolo può avere la cultura? E soprattutto, essa potrà essere un elemento per la ripresa economico e sociale del futuro? Questo il tema scelto per la nuova edizione del Premio Giorgio Lago Juniores, bando destinato a ragazze e ragazzi diciottenni che vogliono cimentarsi nel mondo giornalistico.

L’Associazione Amici di Giorgio Lago, organizzatrice del concorso, invita i ragazzi a redigere un articolo giornalistico sviluppando nello specifico il tema: «La più preziosa materia prima di una nazione è la cultura in tutte le sue componenti, a partire dall’istruzione e dalla formazione. Non a caso gli economisti oggi sottolineano che il vero investimento strategico è quello sul capitale umano. È un concetto che Giorgio Lago ribadiva già nel 2001 quando, rivolgendosi in modo particolare ai giovani, scriveva: Il Nordest deve migliorare riflettendo su un dato inoppugnabile: la nuova risorsa sarà il sapere. Chi avrà la leva del sapere guiderà il domani».

I diciottenni sono invitati a saper dimostrare il loro senso critico, unendolo alle doti di un buon giornalista, combinando capacità di sintesi, completezza dell’informazione ed efficacia nella comunicazione. I testi, di massimo tremila battute, dovranno pervenire entro il 28 febbraio 2021 e saranno successivamente giudicati da una giuria formata da grandi firme del giornalismo italiano e veneto e da esponenti del mondo accademico, come Gianluca Amadori (presidente dell’Ordine dei giornalisti del Veneto), Patrizia Messina (direttrice del Centro Studi Regionali Giorgio Lago dell’Università di Padova), Roberto Papetti (direttore de Il Gazzettino) e molti altri. La cerimonia di premiazione si svolgerà al Teatro Comunale Mario Del Monaco di Treviso a maggio 2021: in palio per i primi tre classificati tre borse di studio da utilizzare per sostenere gli studi universitari.

L’edizione 2020, incentrata sul tema del nucleare visto dai diciottenni, aveva visto Castelfranco Veneto protagonista assoluta: non solo la premiazione si era tenuta nel Teatro Accademico cittadino, ma la prima classificata è Beatrice Trentin del Liceo Scientifico Giorgione.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Leonardo Sernagiotto

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×