26 novembre 2020

Politica

M5S, Fico: "Crisi inevitabile, ora struttura collegiale e stop capi"

|

|

M5S, Fico:

ITALIA - "Quando siamo nati eravamo contro il potere, e ora al potere ci siamo noi. Dobbiamo risolvere questa contraddizione. La crisi era inevitabile con la nostra entrata al governo". Lo dice, in un'intervista al 'Fatto Quotidiano', il presidente della Camera Roberto Fico, a proposito del momento delicato attraversato dal Movimento 5 Stelle.

 

Secondo Fico "nella fase che porterà agli stati generali" M5S "da qui a medio termine" va nominata "una governance": "L'epoca del capo politico così come l'abbiamo conosciuta - sottolinea il presidente di Montecitorio - è tramontata. Ora sarebbe meglio eleggere un portavoce nazionale e una struttura collegiale, che rappresenti tutte le anime, dagli attivisti ai consiglieri comunali e regionali fino ai parlamentari.

 

E sulle decisioni importanti vanno consultati gli iscritti, online". Fico non esclude un suo eventuale ingresso nella 'segreteria': "Sono disposto a dare un contributo in un momento di difficoltà, come faccio da quando sono nel M5S". E sulla 'guerra' in atto tra una parte del gruppo parlamentare e la piattaforma Rousseau, osserva: "Nel M5S non devono esistere nemici. Rousseau rappresenta un modello nuovo e moderno. Se ne deve discutere nel percorso degli stati generali".

 



vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×