01 ottobre 2020

Oderzo Motta

Il Club Sandwich? Nacque a Jesolo 50 anni fa grazie a uno chef trevigiano: "Ecco come l'ho inventato"

Benito Stefanel vive a Levada di Ponte di Piave: lo creò nel 1969 all'hotel Da Alfredo

|

|

Benito Stefanel

PONTE DI PIAVE - Ospite d’onore qualche giorno fa a Jesolo: inventò 50 anni fa il club sandwich, abita a Levada di Ponte di Piave.

Benito Stefanel (nella foto), classe 1938, per decenni chef e direttore di ristorante in diversi locali in Italia e in Europa. Da giovane si fece le ossa in giro per il continente, come in Svizzera ma anche in Inghilterra.

Nel 1964 iniziò la sua collaborazione all’albergo ristorante Da Alfredo a Jesolo, aperto tre anni prima da Alfredo Beltrame. In seguito poi Benito rilevò il locale.

Era il 1969 quando, sul modello di alcuni panini freddi che all’epoca si servivano oltremanica, creò il Club Sandwich.

Dopo una decina d’anni, ecco l’acquisto dell’albergo-ristorante a Levada di Ponte di Piave. Che non a caso ribattezzò “Il Gabbiano”. Fu il primo piano-bar della provincia di Treviso, alla fine degli anni ‘70 insieme alla moglie Rosanna. Oggi il locale è seguito dai tre figli che si occupano di sala e cucina, oltre alla reception dell’albergo che conta 28 camere.

Qualche giorno fa la premiazione dove è stato ospite d’onore: «A Jesolo c’è stata questa rassegna sul Club Sandwich dove era presente anche la Regione Veneto. L’idea è quella di registrare il marchio a livello Europeo, visto che si tratta di un prodotto veneto a tutti gli effetti. E hanno chiesto la mia presenza perchè c’è la volontà di realizzare un libro con la storia del prodotto». Come nasce il Club Sandwich? «Negli anni ‘60 lavoravo in Inghilterra e avevo notato questi panini freddi per i clienti che volevano mangiare qualcosa di informale ma gustoso, veloce ma che saziasse. Da qui è nata l’idea».

L’originale Club Sandwich è servito ancora nel locale di Levada: «Contiamo a breve di organizzare una rassegna - racconta la figlia Eva - per mantenere la tradizione della ricetta originale di un piatto che si mangia in tutto il mondo. E che ha origini venete».
 

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×