08 marzo 2021

Castelfranco

Addio al “mister” Denis Dalla Zuanna

Pilastro dello sport pedemontano è spirato all'età di 50 anni per delle complicanze dopo un intervento chirurgico

| Maria Elena Tonin |

immagine dell'autore

| Maria Elena Tonin |

Denis Dalla Zuanna

POSSAGNO - Ancora tanta strada da fare, ma una vita vissuta intensamente. La morte di Denis Dalla Zuanna, 50 anni di Possagno, è una perdita per la famiglia e per la comunità, non solo di Possagno, dove era nato e viveva, ma per l'intera Pedemontana, grazie anche alla sua attività all'interno della A.S.D. Eagles Pedemontana, squadra dilettantistica di calcio, nata dalla passione per questo sport di alcuni genitori, tra cui anche Denis.

"Mister," lo hanno sempre chiamato i "suoi ragazzi", quelli dell'anno 2001 e dell'anno 2003, che lui, appassionato tifoso della Juventus, aiutava ad allenare. Persona tanto seria nel lavoro (dopo il diploma aveva iniziato a lavorare come programmatore, nella Prometeo, ditta allora neonata di Fonte, di cui negli anni era diventato un pilastro) quanto amabile, gioioso, di compagna fuori dall'ambiente lavorativo.

“I suoi ragazzi lo adoravano" racconta il fratello Dario "sapeva tirare le orecchie, farsi rispettare, ma con lui si divertivano." Persona molto attiva, di compagnia, mai sopra le righe: aveva un fare scherzoso che gli permetteva di farsi amare dai ragazzi, con cui condivideva la passione dello sport, ma non solo. La sua fame di vita, attutisce, in qualche modo, una perdita arrivata inaspettata. Un aneurisma, nella notte tra giovedì e venerdì scorso, da cui però sembrava essersi ripreso, tanto da essere perfettamente lucido e voler rimandare al mittente l'ambulanza.

I ricoveri, prima a Castelfranco e poi a Treviso, nulla hanno potuto fare, per le complicazioni dopo l'operazione di sabato. Lascia la moglie Roberta, i figli Giovanni e Lorenzo, i fratelli Dario e Paolo, campione di Moto Cross, il papà Ernesto, già titolare di un noto agriturismo in località Steggio a Possagno e la mamma Maria Grazia. Per la data del funerale si attendono gli ultimi documenti legati alla donazione degli organi, voluta dalla famiglia. Molto probabilmente, le esequie saranno celebrate martedì alle 09.20 presso il campo sportivo di Possagno, mentre il santo Rosario sarà recitato lunedì alle 20.00 presso il Tempio di Possagno.

 



foto dell'autore

Maria Elena Tonin

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×