29 settembre 2020

Esteri

350 elefanti morti, strage misteriosa in Botswana

|

|

350 elefanti morti, strage misteriosa in Botswana

Centinaia di elefanti morti in Botswana nel giro di 2 mesi. Un mistero per gli esperti, alla ricerca delle cause che hanno provocato il decesso di oltre 350 pachidermi. Il professor Niall McCann alla Bbc riferisce che nell'area del delta dell'Okavango sono state rinvenute più di 350 carcasse dall'inizio di maggio. Il governo ha disposto una serie di esami: i risultati saranno disponibili solo tra diverse settimane e le ragioni della strage sono destinate a rimanere ancora ignote.

 

McCann, che fa parte dell'organizzazione National Park Rescue, ha ricevuto le prime segnalazioni da esperti locali a maggio. "Durante un volo di 3 ore nell'area hanno individuato 169 elefanti. Vederne tanti in appena 3 ore è una situazione straordinaria. Un mese più tardi, durante un altro volo hanno avvistato altre 187 carcasse, per un totale di oltre 350. E' qualcosa che non ha precedenti se si parla di un evento non collegato alla siccità", aggiunge.

 

Le autorità escludono collegamenti con il bracconaggio: le zanne degli elefanti non sono state rimosse e non ci sono altri animali morti oltre ai pachidermi. Per il momento non si esclude qualche forma di avvelenamento, ma la posizione in cui sono stati trovati molti animali -col muso in avanti- e i movimenti di alcuni esemplare, sulla base delle impronte lasciate sul suolo, farebbero pensare a qualche patologia neurologica. McCann non esclude conseguenze per l'uomo se la strage dovesse essere legata a sostanze presenti nell'acqua e nel suolo: la situazione, dice, "ha il potenziale per diventare una crisi sanitaria".

 



vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×