10 luglio 2020

Lavoro

Fase 2: Cheerz, boom acquisti on line fotografia digitale.

| AdnKronos |

| AdnKronos |

Roma, 3 giu. (Adnkronos/Labitalia) - L’emergenza sanitaria in corso ha sicuramente cambiato le abitudini di consumo degli italiani e il rapporto con il web, portandoli verso una più consapevole digitalizzazione dei consumi. Gli e-shopper sono aumentati costantemente raggiungendo i 2 milioni e tra questi il 75% di chi ha comprato online non lo aveva mai fatto prima. Agli italiani acquistare online piace, e il 76% lo fa direttamente dal proprio dispositivo mobile. Una tendenza che è destinata a consolidarsi e che riguarda diversi settori.

Cheerz, azienda che opera nel segmento della fotografia digitale, ha analizzato il comportamento d’acquisto degli Italiani negli ultimi due mesi e conferma il trend delineato. Volano infatti gli ordini online, la richiesta di stampare fotografie digitali è aumentata passando dal + 88% a marzo 2020 al +331% ad aprile, verso l’anno precedente. In aumento anche la community che è cresciuta del +176 % a marzo e del +637% ad aprile rispetto al 2019.

In un momento in cui gli affetti sono stati lontani, gli italiani hanno riscoperto la passione per la fotografia come strumento per tenere viva la memoria e i ricordi più belli, da stampare e conservare fisicamente in diversi formati. Sempre amata la classica stampa, dal semplice modello rettangolare, al vintage, fino alla stampa quadrata. Seguono le stampe di album di foto. Ne abbiamo per tutti i gusti: dall’album di famiglia, a quello dei viaggi più belli e indimenticabili fino ai paesaggi più amati.

Altro dato interessante emerso in questi due mesi è che circa il 17% delle persone che ha acquistato su Cheerz non lo ha fatto per sé, ma per qualcun altro. Un dato apparso dall’analisi degli indirizzi di destinazione delle spedizioni, che sono risultati diversi rispetto al consueto indirizzo di fatturazione. Questo conferma la volontà da parte degli italiani di accorciare le distanze imposte dalla quarantena, portando agli affetti più cari sorrisi a attimi di felicità.

Secondo i dati diffusi inoltre gli italiani si concedono un momento da dedicare ai ricordi più belli e alla stampa delle proprie foto alla fine della settimana (principalmente il venerdì), quando si ha più tempo a disposizione, principalmente il primo pomeriggio tra le 15 e le 17 oppure la sera nella fascia oraria 21-22.

Cosa succede in Europa e nel mondo? Il trend è in linea generale confermato. In Spagna gli ordini online nel mese di aprile sono aumentati al +211% rispetto ad aprile 2019, mentre il mese di marzo ha visto una crescita del +12% verso l’anno precedente. In Francia invece il mese di aprile ha visto un’impennata del +81% mentre marzo si è confermato in linea al 2019. I dati confermano quindi la medesima tendenza in Spagna e in Italia, Paesi in cui il lockdown è avvenuto più o meno nello stesso periodo.

E visto che ricordare momenti passati rende le persone felici, Cheerz ha voluto regalare altri attimi di gioia alla sua community in tutto il mondo. Ha creato infatti due nuovi prodotti in edizione limitata. Il primo, disponibile durante tutto il mese di aprile, è il ‘pensiero’. Ogni foto poteva essere personalizzata con una frase o una dedica, per rendere quel momento ancora più indimenticabile. Sono stati davvero tanti ‘pensieri’ stampati in tutto il mondo e di questi il 16% solo dagli italiani. Il secondo prodotto il puzzle, realizzato in collaborazione con Ravensburger, è stato pensato per donare alle persone un momento di intrattenimento durante il lockdown in cui la maggior parte del tempo è stato trascorso in casa. Di tutti i puzzle acquistati il 13% degli acquisti è relativo all’ Italia.

“L’emergenza sanitaria che stiamo vivendo - ha dichiarato Antoine Le Conte, fondatore di Cheerz - ha cambiato fortemente le abitudini di acquisto in tutto il mondo. In Italia stiamo assistendo a un cambiamento epocale che continuerà e si consoliderà nel tempo. Il mercato in cui operiamo, quella della fotografia digitale, è stato positivamente impattato da questo trend, come testimonia il dato di crescita di aprile, del + 300%. Siamo molto fieri che l’e-commerce stia crescendo a questa velocità anche in Italia dove le persone si mostrano storicamente più riluttanti verso questo canale".

"Possiamo quindi dire - ha commentato - che le aspettative sono state superate e viste le innumerevoli opportunità offerte da questo settore, continueremo a impegnarci quotidianamente per far sì che questo trend prosegua il più a lungo possibile. Oggi lo smartphone è lo strumento da cui non ci separiamo mai perché ci consente di fare quasi tutto, infatti il nostro business parte proprio da qui. Ma se tutto parte dallo smartphone, è anche bello poter trasformare un momento in un ricordo, che può essere portato sempre con sé".

 



AdnKronos

Ricerca Lavoro

Cerchi lavoro? Accedi al nostro servizio di ricerca. Seleziona tipologia e provincia e vedi le offerte proposte!


Cerca ora!

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×