10 luglio 2020

Benessere

Trucco semipermanente: cos'è e come funziona

|

|

Trucco semipermanente: cos'è e come funziona

Stanche di passare parte del vostro tempo prezioso davanti allo specchio per avere un make up perfetto? Il trucco semipermanente è la soluzione ideale: cos'è e come funziona lo chiediamo al dr. Stefano Strano, fondatore e docente di trucco semipermanente presso la Lux-universe.

 

Che cos'è il trucco semipermanente?

Il trucco semipermanente è una specialità del tatuaggio che si occupa di sopracciglia, occhi e labbra. Si utilizza un apparecchio a corrente che prende il nome di dermografo e attraverso degli aghi sterili e mono uso si va ad  inoculare il pigmento  nella cute ma non in profondità. La prima seduta avrà una durata che va dalle due alle due ore e mezza.

 

Quali sono le differenze tra tatuaggio al corpo e trucco semipermanente?

Le differenze stanno prima di tutto nel pigmento utilizzato, perché nella pratica del tatuaggio artistico (sul corpo) si utilizza un pigmento che dura per sempre, mentre nel trucco semipermanente (sul viso) si utilizza un pigmento che ha una durata limitata, altre differenze le troviamo nelle attrezzature utilizzate e nei metodi di lavoro completamente diversi tra loro.

 

Esistono delle controindicazioni nella pratica del trucco semipermanente?

Non ci sono particolari controindicazioni nel trucco semipermanente. Ci sono però dei limiti, non possono eseguire alcun trattamento di trucco semipermanente le clienti che presentano patologie come il diabete, o che sono immunodepresse, in stato di gravidanza o allattamento, che hanno problemi con la coagulazione del sangue, "ecc".

 

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi del trucco semipermanente?

Col trucco semipermanente si ha il vantaggio di essere sempre in ordine dal mattino appena svegli. Gli svantaggi potrebbero esserci qualora la cliente si rivolgesse ad un professionista non capace, il quale potrebbe creare degli errori difficili poi da rimediare.

 

Quanto dura un trattamento di trucco semipermanente?

È molto difficile poter stabilire a priori quanto durerà un trattamento. La durata può variare a seconda di alcuni parametri: la tipologia della pelle, la bravura di chi esegue il lavoro e soprattutto la cliente, ovvero come si comporterà nel periodo successivo al trattamento. Le  sopracciglia e labbra potranno essere ritoccate anche dopo un anno e mezzo o due, gli occhi (eyeliner) dopo due anni. E' sempre necessario vedersi  per un controllo almeno trenta giorni dopo la prima seduta, durante questo controllo si deciderà assieme all'operatore se effettuare un rinforzo del colore.

 

Il trucco semipermanente si può effettuare  in estate?

Certamente. Si può effettuare anche in estate, basterà evitare almeno per una settimana di esporsi al sole, di andare in piscina, in mare o in tutti quegli ambienti promiscui che possono portare contagi di qualche tipo.

 

Maria Covelli

 


| modificato il:

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×