27 maggio 2020

Esteri

A Parigi si fa sport all’alba

| commenti |

| commenti |

A Parigi si fa sport all’alba

La reclusione ha le ore contate. Almeno a Parigi.

La capitale francese ha infatti aggiornato le proprie regole di confinement. Resta assolutamente vietato lo sport all’aperto tra le 10 del mattino e le 19, ma i parigini, secondo le norme appena varate, potranno svolgere attività motorie all’alba, per massimo un’ora al giorno, e in un raggio di un chilometro dalla propria abitazione.

La lotta alla diffusione del virus inizia dunque a diventare anche una lotta alla sedentarietà forzata che - come evidenziato da più parti - rischia di far accumulare peso a milioni di cittadini. Anche perché - stando in casa - oltre ai lavori domestici, alla lettura (inibita dalla chiusura delle librerie), alla visione di film e serie tivù, in molti hanno riscoperto i piaceri della cucina e della tavola. Con le conseguenze ‘ponderali’ che conosciamo.

 

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×