13 luglio 2020

Treviso

Paura in un locale di Spresiano: litigano per la chiusura del bar, il cliente estrae la pistola

Sul posto sono giunti i carabinieri e l'hanno bloccato

|

|

pistola

SPRESIANO – Litigio al bar, cliente estrae una pistola e viene arrestato. È accaduto ieri verso le 19,30 in un bar di Spresiano. Qui un cliente avrebbe reagito in modo inaspettato alla decisione della barista di chiudere il locale, estraendo appunto una pistola e puntandogliela contro.

 

La pistola in realtà sarebbe stata una scacciacani, in ogni caso l’uomo è stato immobilizzato dai carabinieri, giunti sul posto nel giro di pochi minuti, che poi l’hanno portato in caserma. Una vicenda su cui i militari stanno ora facendo accertamenti.

 

In base ad una prima ricostruzione, comunque, pare che l’uomo, particolarmente alterato dall’alcol, se ne stesse ad un tavolo e che abbia reagito estraendo la pistola dopo che la barista aveva chiesto di saldare il conto, dato che stava per chiudere e stava invitando tutti gli avventori a lasciare il locale.

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×