06 aprile 2020

Treviso

Biglietto del bus più caro, 1.50 euro a corsa

Nuove tariffe da febbraio, il presidente Marcon: "Il nuovo assetto tariffario si allinea altre città del Veneto"

| commenti |

| commenti |

autobus

TREVISO - Biglietto del bus più caro a partire da febbraio. L‘Ente di Governo del Trasporto Pubblico per la Provincia di Treviso (costituito da Provincia di Treviso e Comuni di Treviso, Conegliano, Montebelluna, Vittorio Veneto, Asolo) ha deliberato l’approvazione del nuovo sistema tariffario per l’accesso ai servizi di trasporto pubblico in concessione che entrerà in vigore dal primo febbraio e sostituirà il vecchio tariffario.

Il biglietto per singola corsa urbana passa da 1,30 a 1,50 euro, ma ne viene estesa la validità da 75 a 100 minuti, consentendo all’utenza dei diversi centri urbani della Marca di utilizzare più corse con lo stesso titolo di viaggio. “Il costo si allinea - sottolinea la Provincia - alle altre città del Veneto: Vicenza 1,70 € (120 minuti); Padova 1,50 € (2 tratte – 90 minuti), Venezia 1,50 € (75 minuti), Belluno 1,40 (singola corsa)”.

Un lieve incremento riguarda anche i titoli di viaggio per singola corsa di ambito extraurbano, mentre segnano una riduzione significativa i costi di abbonamento annuale. Ad esempio, vi sarà una riduzione di circa 15 euro per gli studenti che acquistano un abbonamento annuale extraurbano di una delle 12 classi tariffarie extraurbane (si va dai 285 Euro della Classe tariffaria 1, per un percorso extraurbano entro i 5 Km, ad un massimo 660 Euro gli abbonamenti di Classe 12, oltre i 100 Km). Diversamente, passa da 200 a 240 euro l’abbonamento studente annuale in ambito urbano che, dalle analisi realizzate in ambito Veneto, viene avvicinato alla media regionale, pur rimanendo sostanzialmente più vantaggioso rispetto alle altre città.

“Il nuovo assetto tariffario, più propriamente una manovra correttiva - dichiara il presidente della Provincia di Treviso e Presidente dell'Ente di Governo, Stefano Marcon- si è resa necessaria per allineare le tariffe dei titoli di viaggio limitando le forti differenze tra l’urbano e l’extraurbano: infatti alcune tariffe prevedono un incremento e altre vengono diminuite. La necessità della manovra non riguarda solo le tariffe del servizio ed i forti investimenti che hanno migliorato il patrimonio a seguito della fusione delle quattro società di trasporto nel nuovo soggetto Mom, ma prevede anche un’ampliamento sperimentale di alcune fermate urbane così come l’ampliamento orario della validità dei biglietti urbani che passa dagli attuali 75 ai 100 minuti. La guida alle tariffe dei biglietti e degli abbonamenti, che verrà pubblicata, prevede e consolida le agevolazioni per le fasce deboli e garantisce l’innovazione digitale avvenuta sull’acquisto dei titoli di viaggio”.

Mobilità di Marca ha recepito le variazioni tariffarie ed ha avviato la comunicazione all’utenza: nuovo tariffario e nuova Guida alle Tariffe sono consultabili on line sul sito: www.mobilitadimarca.it.

 

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×