26 febbraio 2020

Conegliano

Un amore che non finisce mai: Giuseppina e Nazzareno festeggiano 70 anni di matrimonio

Nacquero entrambi nel 1928, e si conobbero e Godega, paese d’origine di entrambi

commenti |

commenti |

Un amore che non finisce mai: Giuseppina e Nazzareno festeggiano 70 anni di matrimonio

ORSAGO - Era il 21 gennaio del 1950, quando Giuseppina Sonego e Nazzareno Da Re si sposarono, nella chiesa parrocchiale di Bibano. Domani festeggeranno 70 anni di matrimonio insieme: un traguardo davvero incredibile, raggiunto anche grazie alla forza e alla tenacia maturate durante una vita intera trascorsa insieme.

 

Nacquero entrambi nel 1928, e si conobbero e Godega, paese d’origine di entrambi: Giuseppina era una bella ragazza dai capelli mori, Nazzareno un giovane avventuroso, appassionato di motociclette. Lei, per lavoro, si era poi trasferita per qualche anno in Svizzera, dove era stata assunta in un rinomato albergo.

 

Ritornava solo saltuariamente in Italia, dove però avrebbe conosciuto l’amore della sua vita. Giuseppina e Nazzareno si conobbero in paese, grazie ad alcuni amici in comune. Si fidanzarono, e dopo qualche anno lei decise di tornare dalla sua esperienza in Svizzera. Poi arrivò il matrimonio: la luna di miele – erano davvero altri anni - fu una gita in moto a Padova.

 

Dopo qualche anno Giuseppina e Nazzareno si trasferirono ad Orsago, dove abitano tuttora: lui fu commerciante di bestiame, lei si dedicò alla loro numerosa famiglia. Dalla loro unione erano nati infatti Ermenegildo, Vally, Danilo e Massimo.

 

“La loro vita insieme non è stata sempre una passeggiata, non sono mancati il lavoro e il sacrificio, ma lo spirito combattivo e la tenacia li hanno aiutati ad affrontare insieme momenti gloriosi e difficoltà”, raccontano i nipoti. Oggi sono nonni di sei nipoti e bisnonni di una bimba, e si apprestano a festeggiare un traguardo più unico che raro.

 

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×