29 marzo 2020

Conegliano

"Devono decidere loro dove stare"

Il sindaco di Conegliano Fabio Chies passa la palla ai Popolari dopo le polemiche. Sembra spetti a loro la decisione di rimanere in maggioranza

| Roberto Silvestrin | commenti |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin | commenti |

CONEGLIANO - “Devono decidere loro dove stare”: il sindaco Fabio Chies passa la palla ai Popolari dopo le polemiche degli ultimi giorni. Secondo il primo cittadino, dovranno essere loro a stabilire se rimanere in maggioranza o se andare ad aumentare il numero dei consiglieri tra le file dell’opposizione.

 

“La maggioranza è quella che vota il bilancio – continua Chies -. Aspettiamo la loro decisione. Non dobbiamo decidere noi, ma loro, ogni volta votano in maniera diversa”.

 

Nella conferenza stampa di fine anno Chies aveva ribadito il concetto: la maggioranza è composta dai consiglieri che hanno votato a favore del bilancio. I Popolari però, nell’ultimo consiglio comunale, si erano astenuti.

 

Stefano Dugone, che insieme a Francesco Polo rappresenta i Popolari in consiglio, aveva parlato di “schiaffo alla democrazia”, dopo le dichiarazioni del sindaco. Tutto era cominciato nel penultimo consiglio comunale, quando i Dugone e Polo erano usciti dall’aula, facendo mancare il numero legale e causando la sospensione della seduta.

 

Poi, da parte dei Popolari, era arrivata la proposta di una tregua, con l’astensione su tutti i punti dell’ordine del giorno in consiglio. In seguito il botta e risposta tra il primo cittadino e il consigliere. Ora Chies ha passato la palla ai Popolari, che hanno già annunciato una conferenza stampa dopo l’Epifania. Lì, probabilmente, verrà resa nota la decisione tanto attesa.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×