07 aprile 2020

Treviso

Trasforma il cortile di casa in una coltivazione di marijuana, 17enne trevigiano beccato dalla polizia

Lo studente denunciato alla Procura dei minori

| Matteo Ceron | commenti |

immagine dell'autore

| Matteo Ceron | commenti |

marijuana

TREVISOColtivava marijuana nel cortile dell’abitazione di famiglia, per questo un ragazzo trevigiano di 17 anni è stato denunciato alla Procura dei minori dalla squadra mobile della Questura di Treviso.

 

La polizia ha indagato sul giovane nell’ambito di un’attività volta al contrasto dello spaccio di droga, arrivando a fare un sopralluogo in casa dello studente, dove appunto sono state trovate le piante coltivate illegalmente. Le piante, stando agli accertamenti della polizia, servivano per ricavare della sostanza stupefacente da cedere in occasione di feste tra amici.

 

I poliziotti hanno sequestrato ed estirpato diverse piante, mentre il minore è stato affidato ai genitori.

 



foto dell'autore

Matteo Ceron

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×