07 aprile 2020

Castelfranco

La ragnatela di colla: la tattica dei ladri per sapere se siete in ferie

A Castelfranco è stato smascherato questo trucchetto attuato dai malviventi

| commenti |

| commenti |

porta

CASTELFRANCOPer controllare se gli appartamenti sono vuoti durante il periodo di vacanze collocano una “ragnatela” di colla alla base della porta, che poi ritornano a controllare: se c’è ancora significa che i residenti sono in ferie e quindi via libera, se invece non c’è sono a casa e quindi non si può entrare in azione.

È la tecnica utilizzata da dei ladri a Castelfranco, in particolare nella zona di viale Italia, per monitorare gli appartamenti e la presenza dei relativi inquilini allo scopo di entrarci a colpo sicuro.

 

L’allarme è stato lanciato sul gruppo Facebook “Sei di Castelfranco Veneto Se… Nuovo”. “In questi giorni – scrive un uomo - ci sono stati dei furti in appartamento nella zona di viale Italia, la tecnica è la seguente: mettono una ragnatela di colla a 20 cm dalla base della porta, se la ragnatela rimane intatta significa che nessuno è entrato, e che presumibilmente la casa è vuota, così possono agire indisturbati. La ragnatela si vede solo con la luce di una pila”.

Online è stata pubblicata anche la foto della porta dov’è stata applicata la “ragnatela”. Si vedono “i segni rimasti sulla porta dopo che è stata aperta, fortunatamente da me, sembrano capocchie di spilli…”, scrive ancora.

 

(Foto Sei di Castelfranco Veneto Se… Nuovo)

 

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×