07 aprile 2020

Treviso

Si sente male in casa e non riesce a dare l'allarme, rimane sul pavimento per giorni

L'uomo è stato soccorso dalla polizia. Era in stato di forte disidratazione

| Matteo Ceron | commenti |

immagine dell'autore

| Matteo Ceron | commenti |

polizia

TREVISO Colto da malore non riesce a dare l’allarme, restando a terra per alcuni giorni, fino a quando un vicino chiama il 113 facendo intervenire la polizia che lo trae in salvo. La sala operativa della questura ha ricevuto la chiamata del vicino verso le 11 di ieri mattina: ha riferito di aver provato a suonare diverse volte il campanello di casa senza ricevere risposta.

 

È stata mandata una volante in via Amalfi, dove si trova la casa dell’anziano, un 81enne trevigiano, e qui i poliziotti, non ricevendo alcun segnale, hanno deciso di forzare immediatamente la serratura del portoncino d’ingresso. Una volta dentro gli agenti hanno trovato l’81enne disteso a terra e semincosciente.

 

L’uomo, pur in stato confusionale e con forti dolori al petto ed alla schiena, ha riferito di essere caduto a causa di un malore alcuni giorni prima, senza riuscire a contattare nessuno per chiedere aiuto.

La polizia ha allertato subito il 118 ed è giunta sul posto un’ambulanza.

L’anziano è risultato essere in uno stato di forte disidratazione ed è stato trasportato in ospedale per essere sottoposto alle cure del caso.

 



foto dell'autore

Matteo Ceron

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×