05 aprile 2020

Treviso

Ubriaco fugge dalla polizia con la Mercedes e poi a piedi

È stato bloccato dopo un rocambolesco inseguimento lungo viale Della Repubblica a Treviso

| Matteo Ceron | commenti |

immagine dell'autore

| Matteo Ceron | commenti |

polizia

TREVISO Inseguimento lungo viale Della Repubblica a Treviso poco dopo le 5 di questa mattina. Una volante della polizia ha notato una Mercedes berlina che correva a velocità sostenuta, ha invertito la marcia azionando le sirene ed i lampeggianti e si è messa all’inseguimento. Il conducente della Mercedes ha spinto sull’acceleratore nel tentativo di seminare la volante, tentando anche di speronarla.

 

Nel frattempo è intervenuta un’altra volante e solo a quel punto, al termine di un rocambolesco inseguimento, approfittando di un momento di esitazione del conducente, i poliziotti sono riusciti a bloccare la Mercedes ponendosi in modo da bloccarla. A quel punto, il giovane alla guida, poi identificato per un moldavo di vent’anni, ha tentato la fuga a piedi, ma è stato raggiunto dai poliziotti.

 

Era chiaramente ubriaco, ma si è rifiutato di sottoporsi all’alcoltest. Da ulteriori accertamenti è emerso anche che lo straniero risultava privo di patente.

Per lui è scattata una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale, guida in stato d’ebbrezza alcolica e guida senza patente. Dovrà pagare anche diverse multe per violazioni del codice della strada.

 

Poco dopo è stato contattato il proprietario della Mercedes, un moldavo di 35 anni. Si è recato sul posto ed è risultato anche lui in evidente stato di alterazione alcolica. Anche per lui sono scattate diverse sanzioni amministrative (tra cui anche una per incauto affidamento del veicolo), per un totale di circa 3mila euro. L’auto è stata sottoposta a fermo amministrativo.

 



foto dell'autore

Matteo Ceron

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×