04 aprile 2020

Vittorio Veneto

Piazza Meschio infinita, Zurich fa causa al comune

L'assicurazione ritiene estinta la possibilità di chiedere l'escussione della polizza

| Roberto Silvestrin | commenti |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin | commenti |

Piazza Meschio infinita, Zurich fa causa al comune

VITTORIO VENETO - Zurich fa causa al comune di Vittorio Veneto per la vicenda (infinita) di Piazza Meschio. Il 4 ottobre è stata notificata infatti all’amministrazione – da parte della compagnia assicuratrice – l’atto di citazione davanti al Tribunale di Treviso.

 

Il motivo? “Vedere accertata e dichiarata l’intervenuta estinzione, inefficacia e/o inesistenza della polizza fidejussoria, e, in subordine, l’illegittima e fraudolenta richiesta di escussione formalizzata dal comune di Vittorio Veneto” si legge nella delibera di giunta pubblicata oggi.

 

In sostanza Zurich ritiene decaduta la possibilità, per l’amministrazione, di chiedere l’escussione della polizza: il comune aveva formalizzato la richiesta da 1,5 milioni di euro lo scorso agosto. L’11 ottobre è arrivata anche la domanda per la procedura di mediazione, che si terrà il 17 novembre.

 

La giunta guidata dal sindaco Roberto Tonon ha deciso così di aderire a questa procedura di mediazione, ma anche di costituirsi in giudizio, “nel caso in cui la mediazione non si concludesse prima del termine utile per la costituzione in giudizio o non avesse esito favorevole”.

 

Non aderire alla mediazione avrebbe potuto essere un’autogol per il comune, e avrebbe potuto pesare negativamente sulle decisioni del giudice.

 

Della vicenda si occuperà, dal punto di vista legale, lo stesso studio di Venezia che sta seguendo, dal febbraio 2017, l’intricata questione di Piazza Meschio.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×