29 marzo 2020

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Donna in centro a Pieve con il velo integrale: "Inaccettabile, dov'è il rispetto delle leggi?"

Il consigliere regionale Alberto Villanova posta la foto su Facebook: "E' sottomissione"

| Roberto Silvestrin | commenti |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin | commenti |

Donna in centro a Pieve con il velo integrale:

PIEVE DI SOLIGO - Una donna – coperta integralmente dal suo niqab – passeggia a pochi passi dal marito, nel centro di Pieve di Soligo. La scena è stata immortalata dal consigliere regionale Alberto Villanova, che ha postato la foto su Facebook: la donna veste il tipico indumento femminile di colore nero, che copre la testa e la sua intera figura, lasciando scoperti solo gli occhi.

 

Al vetriolo il commento di Villanova: “Questa non è una foto di Halloween, è quello che succede tutti i giorni a Pieve di Soligo. Una donna con un niqab nero (un tipo di burqa usato per impedire che le mogli diventino un oggetto del desiderio per gli altri uomini) cammina dietro al marito (così da dimostrare la propria inferiorità in quanto donna). Sicuramente non parlerà una parola di italiano perché non le è permesso impararlo”.

 

Secondo l’esponente leghista si tratterebbe di una situazione ormai all’ordine del giorno, che coinvolgerebbe molte donne. “In paese ce ne sono tante così – continua Villanova – Sottomesse e costrette a vivere dentro una prigione di stoffa nera. Chi giustifica questo comportamento “per rispettare la loro cultura” è complice di questa sottomissione. Dove sono i paladini dell’integrazione? Dove sono le femministe? Dov’è il rispetto della Costituzione e delle nostre leggi? Va bene così? No, non va bene proprio per niente”.

 

Continua quindi la polemica che corre sul sottile filo che separa cultura e legge, legalità e tradizione.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×