25/02/2024parz nuvoloso

26/02/2024pioggia debole

27/02/2024rovesci di pioggia

25 febbraio 2024

Vittorio Veneto

Primo Fod, novità in vista?

Secondo indiscrezioni l'ex reparto di Vittorio Veneto tornerebbe a compattarsi a Padova

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

Primo Fod, novità in vista?

VITTORIO VENETO - Ci sarebbero delle novità sul Primo Fod, il reparto dell’esercito ospitato fino al 2013 a Vittorio Veneto.

 

Dopo l’abbandono delle caserme vittoriesi, c’era stata la divisione che aveva visto la parte operativa trasferirsi a Firenze, nella caserma “Predieri”, e la parte “infrastrutture e territorio” accasarsi a Padova.

 

Secondo alcune indiscrezioni, ora sembra che anche la parte operativa “fiorentina” sia destinata ad accorparsi al nucleo padovano. Atti ufficiali - da parte dello Stato Maggiore - non ce ne sono, ma pare molto probabile che il Primo Fod torni a compattarsi nel capoluogo euganeo.

 

Le vicende del reparto vittoriese avevano scatenato un’importante dibattito in città, con le accuse mosse dall’opposizione di allora, Pd in primis, alla Lega di Gianantonio Da Re: Roberto Tonon, al tempo capogruppo dem, aveva presentato un’interpellanza dopo la lettera inviata dal sindaco a Napolitano per mantenere il Primo Fod in città.

 

Il Pd voleva “un maggiore impegno”, vista la posizione di forza in cui si trovava la Lega nel 2013, al potere in comune, provincia e Regione.

 

Ad infiammare la polemica anche la caserma fiorentina in cui si era trasferito il reparto, una struttura che versava in condizioni fatiscenti, con tetti crollati, muri sgretolati, erbacce ed evidenti segni di abbandono.

 

Vittorio Veneto aveva perso, oltre ad uno dei propri simboli, anche una consistente parte di cittadinanza, visto che migliaia di persone (tra militari e famiglie) erano state costrette ad abbandonare la città della Vittoria.

 

A motivare il trasferimento del 1o Fod era una state delle generiche motivazioni di “contenimento della spesa”: ora il reparto potrebbe tornare molto vicino alla “casa” che l’ha ospitato per anni.

 

E se volesse tornare a Vittorio Veneto, un giorno? Di certo le strutture non mancherebbero.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

immagine della news

10/09/2013

Maniago batte Vittorio Veneto

Sindaco e Presidente della Regione si attivano e ottengono l’intervento del Ministro per salvare il battaglione friulano dalla chiusura

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×