26 luglio 2021

Oderzo Motta

Donazione degli organi, via libera a Ponte

Nuova disposizione da parte dell'Amministrazione consigliare. La procedura in ufficio anagrafe

|

|

municipio ponte di piave

PONTE DI PIAVE - L'Amministrazione comunale di Ponte di Piave ha deliberato l’adesione al progetto nazionale “Una scelta in Comune”, offrendo così la possibilità ai cittadini di esprimere la volontà sulla donazione di organi e tessuti in occasione del rinnovo della carta d’identità.

Il rilascio della Carta di Identità rappresenta l’occasione più facile per raggiungere tutti i cittadini e per offrire la possibilità di scegliere se rendere o meno una dichiarazione alla donazione degli organi.

L’obiettivo di tale opportunità è che la dichiarazione resa dal cittadino presso l’Anagrafe sia raccolta e resa subito disponibile anche al Sistema Informativo Trapianti ( SIT ) al fine di consentire la consultazione, in tempo reale e 24 ore su 24, ai Centri di Coordinamento Regionali Trapianti, al momento di eventuale decesso della persona.

Qualora il cittadino sia favorevole ad esprimere la propria volontà, l’Ufficiale d’anagrafe gli fornisce il modulo; questa sarà l’unica documentazione attestante la dichiarazione sottoscritta poiché nulla verrà evidenziato sulla Carta d’Identità cartacea.

Contestualmente l’Ufficiale d’anagrafe inserirà l’informazione riportata nel modulo in una procedura informatizzata. Il dato relativo alla dichiarazione di volontà sarà acquisito telematicamente dal Sistema Informativo Trapianti (SIT).

Le dichiarazioni registrate nel SIT possono essere modificate in qualsiasi momento presso l’Azienda Ulss di appartenenza.
 

 



Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×