07 aprile 2020

Conegliano

Parroco muore al Duomo di Conegliano

Don Fiorentino è morto durante la sua preghiera mattutina

| Roberto Silvestrin | commenti |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin | commenti |

Parroco muore al Duomo di Conegliano

CONEGLIANO - E’ morto nel “suo” Duomo, dove si era recato per la preghiera e per la riflessione mattutina: don Fiorentino Tomasella, vicario parrocchiale del Duomo di Conegliano, è scomparso questa mattina a causa di un infarto. Non si era recato in chiesa per celebrare, ma per un momento di personale raccoglimento. Si trovava in chiesa insieme al suo accompagnatore, quando è sopraggiunto il malore. Don Fiorentino aveva 87 anni: inutili i tentativi di soccorre il parroco, che è deceduto intorno alle 9 di oggi.

 

Nato a Colle Umberto, era stato ordinato a Vittorio Veneto nel 1954, e dal 2004 era vicario parrocchiale al Duomo di Conegliano. Questa mattina il sindaco Floriano Zambon, rendendo nota la sua scomparsa, ne ha ricordato la grande gentilezza e disponibilità.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×