08 aprile 2020

Castelfranco

CASA COSTANZO: «IL GIORGIONE CI È VISSUTO»

Il proprietario della casa dei committenti della Pala rivendica un ruolo a livello turistico per l’edificio

| | commenti |

| | commenti |

Castelfranco – Lui dubbi non ne ha. Lì Giorgione ci ha vissuto. Probabilmente anche più a lungo di quanto abbia fatto in Casa Giorgione, l’edificio dove il 9 maggio aprirà il museo dedicato al pittore. E per questo ha deciso di affiggere un cartello alla finestra che dice “Qui visse il Giorgione”.

Si tratta del proprietario di Casa Costanzo, in vicolo Orazio del Paradiso, dentro al castello. Rivendica un ruolo per la sua casa, da sempre tenuta fuori dai percorsi turistici ufficiali dedicati a Giorgione. Casa Costanzo è la casa dei committenti della Pala di Castelfranco ed il proprietario ha motivo di ritenere, appunto, che il Giorgione ci avesse vissuto a lungo in gioventù. Ora che si avvicina l’inaugurazione del museo ha esposto questo cartello in cui dice che è visitabile il lunedì ed il sabato, dalle 9 alle 12.

«Qui sicuramente è vissuto da giovanissimo e ha iniziato a dipingere – dice -. I Costanzo poi gli hanno fatto avere lo studio dove ha dipinto il Fregio. Il Comune non ha mai voluto inserirla negli itinerari ufficiali legati al Giorgione. Eppure lo storico dell’arte Salvatore Settis si era messo a urlare emozionato “qui è vissuto Giorgione” quando gliel’avevo fatta visitare. Dello stesso avviso è anche Sgarbi». Il sindaco Maria Gomierato non esclude che le cose prossimamente possano cambiare.

«Il problema è che si tratta di un edificio privato e non pubblico – afferma il sindaco Maria Gomierato – e che ha i vincoli, dal punto di vista delle visite, che presentano gli edifici pubblici. Se il proprietario dà la disponibilità a mantenere la casa aperta, in vista delle celebrazioni legate al pittore potrebbe diventare uno dei punti da visitare all’interno dell’itinerario giorgionesco. Ci potrebbe essere un accordo. Si stanno tenendo dei corsi per la formazione di guide turistiche per visite emozionali legate al Giorgione e Casa Costanzo potrebbe essere un luogo d’interesse».

 

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×