28 novembre 2020

Montebelluna

No allo spreco: a Montebelluna quintali di arance dalla Sicilia per i bisognosi

Oggi è la Giornata mondiale contro lo spreco ed a Montebelluna si combatte così

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

Emporio solidale “La dispensa” di Montebelluna

MONTEBELLUNA – Oggi è la giornata mondiale contro lo spreco e all’emporio solidale “La dispensa” di Montebelluna sono arrivati 3 bancali di pane e migliaia di arance dalla Sicilia da distribuire a chi ne ha bisogno. Gestita dai volontari dell’associazione “Amici della solidarietà”, la struttura è attiva tutto l’anno e raccoglie cibo ancora commestibile e in buono stato di conservazione che viceversa, per ragioni banali, finirebbe in discarica.

Slogan dell’organizzazione montebellunese “Lo spreco è un eresia”: motto che hanno messo in pratica raccogliendo ogni anno 1.380 tonnellate di alimenti del valore commerciale di oltre 2 milioni di euro. La presidente degli Amici Della Solidarietà, Sara Mascarin spiega che tra ieri e oggi sono arrivati nel magazzino dell’ex stabilimento Besseganto a Montebelluna ben 2 tir di arance e di mele oltre a 3 bancali di pane che sono stati distribuiti nel giro di poche ore ad organizzazioni benefiche del territorio.

“La lotta allo spreco è una azione che richiede continuità – commenta la presidente Sara Mascarin -. Gli sprechi alimentari domestici si riconducono a scarso rispetto. Purtroppo, lo spreco di acqua, cibo, tempo è forse un male contemporaneo ma si può rimediare. Giovanna, ad esempio, oggi userà 2 ore di tempo per lottare contro lo spreco alimentare preparando oltre 215 bolle di accompagnamento delle merci: in questo modo Mario, Diego, Antonio, Daniele e Franco... distribuiranno quintali di frutta che andrebbe distrutta”. Che dire se non bravi: un ottimo modo per celebrare la giornata mondiale contro lo spreco!

La presidente Mascarin quindi conclude: “La regione Veneto attraverso il sostegno agli empori solidali è presente nel territorio affiancando le associazioni di volontariato e lavorare in rete dal 2012 ad oggi è stato importante per promuovere consapevolezza”. Va infatti precisato che a Venezia c’è il tavolo regionale contro gli sprechi di cui fanno parte i vari empori della rete regionale: un esempio di collaborazione positiva.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa
Direttore responsabile

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×