28/05/2024pioggia e schiarite

29/05/2024parz nuvoloso

30/05/2024pioggia debole e schiarite

28 maggio 2024

Nord-Est

Neve e maltempo, interventi a raffica

Domenica di super lavoro per i Vigili del Fuoco. Le previsioni per i prossimi giorni

|

|

Neve e maltempo, interventi a raffica

BELLUNO - Sono 26 gli interventi dei vigili del fuoco di Belluno alle ore 20:00, nella giornata di domenica 10 marzo, principalmente dovuti alle ampie precipitazioni nevose in diverse zone della provincia.

Poco prima delle 16:00 i vigili del fuoco sono intervenuti nel comune di Gosaldo per una frana che ha bloccato la strada comunale per l’abitato di Selle. Constatata la pericolosità della frana con un fronte di 30x30 metri, si è provveduto a far transennare la strada e vietare il transito sia ai mezzi che ai pedoni. Cinque persone attualmente residenti nella frazione di Selle, rimangono isolati. Sul posto il sindaco del comune oltre la squadra dei vigili del fuoco di Gosaldo che stanno monitorando la situazione.  

Le squadre dei vigili del fuoco, permanenti e volontari, sono intervenuti maggiormente per il recupero di mezzi rimasti impantanati o finiti fuoristrada per le abbondanti nevicate. Interventi di recupero auto a: Auronzo di Cadore, Forni di Zoldo, Cortina d’Ampezzo, San Vito di Cadore, Livinallongo del Col di Lana. Intervento dei vigili del fuoco anche con l’autogrù per il recupero di un bus finito fuori dal sedime lungo la strada per le Tre Cime di Lavaredo. Il mezzo è stato recuperato e poi trainato fino al lago di Misurina. Recupero di altri due pullman rimasti bloccati per la neve a Forni di Zoldo.

LE PREVISIONI

Il meteo regionale segnala che per i prossimi giorni non sono previste precipitazioni significative. In pianura il cielo sarà poco o parzialmente nuvoloso, con temperature leggermente superiori alla media. In montagna alternanza di nuvole e rasserenamenti con locali piovaschi sulle Prealpi nel pomeriggio di oggi. Sulla base di queste previsioni meteo, il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile regionale ha emesso un bollettino che, dalle ore 14 di oggi, lunedi' 11 marzo, alla stessa ora di domani, martedi' 12 marzo, dichiara lo stato di 'Attenzione' (Giallo) per criticita' idraulica nei seguenti bacini: Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone (VI-BL-TV-VR); Basso Brenta-Bacchiglione (PD-VI-VR-VE-TV); Livenza, Lemene e Tagliamento (VE-TV) È stato inoltre dichiarato lo stato di 'Attenzione' (Giallo) per criticita' idrogeologica nei seguenti bacini: Piave Pedemontano BL-TV; Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone VI - BL - TV -VR Per quanto riguarda il rischio idrogeologico nel bacino Alto Brenta-Bacchiglione Alpone, il CFD sottolinea in particolare la possibilita' di innesco di colata detritica sul bacino del torrente Rotolon (VI), dove e' in atto un monitoraggio locale. Per quanto riguarda la criticita' idraulica viene invece evidenziato il permanere dei livelli superiori alla prima soglia di allerta (o il superamento per i tratti di valle) su: Agno-Gua'-Fratta-Gorzone, Bacchiglione, Bisatto e Livenza.


 


 

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×