23 novembre 2020

Castelfranco

Nastro rosa della LILT rotto pure a Castelfranco: ma ci ha pensato FdI

Il circolo Fratelli d’Italia di Castelfranco Veneto si è attivato riparando quanto rotto dai vandali

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

Nastro rosa della LILT rotto pure a Castelfranco: ma ci ha pensato FdI

CASTELFRANCO – Oramai non si contano più le città dove i vandali hanno colpito, prendendo di mira il nastro rosa che la LILT espone nel mese di ottobre, per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di fare prevenzione su una tematica sanitaria delicata come quella del tumore al seno. Beh, è capitato pure nella città del Giorgione.

Alcuni attivisti del circolo FdI di Castelfranco si sono quindi attivati: “Qualunque sia stata la causa, degrado incuria, maltempo o vandalismo (che si ripete di anno in anno) gli iscritti al circolo di fratelli d'Italia di Castelfranco, vogliono dimostrare l'indignazione per questo atto e – hanno spiegato -, la vicinanza alle associazioni che promuovono l'iniziativa di sensibilizzazione nel mese di ottobre in rosa”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa
Direttore responsabile

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×