06/12/2022nebbia

07/12/2022foschia

08/12/2022molto nuvoloso

06 dicembre 2022

Vittorio Veneto

Musei, +24% di visite nel 2014

La giunta Tonon punta tutto sul turismo

| Claudia Borsoi |

immagine dell'autore

| Claudia Borsoi |

Musei, +24% di visite nel 2014

VITTORIO VENETO – Su cosa puntare per rilanciare la città? Sul turismo. La giunta Tonon non ha dubbi e i numeri sono a favore. «Più 17% di presenze in città nell’ultimo anno rispetto al 2013 – spiega il vice sindaco Alessandro Turchetto -, più 3,4% di accessi allo Iat (ufficio informazioni turistiche), più 24% di visitatori nei musei e più 30% per l’utenza ferroviaria. Puntiamo sul turismo».

 

Concorda l’assessore Antonella Uliana che nella conferenza stampa di stamane, giovedì, ha presentato anche i tre nuovi opuscoli in distribuzione, in lingua italiana e inglese, «guide tascabili» dei musei del Cenedese, del Baco da Seta e della Galleria Vittorio Emanuele II. «Al museo della Battaglia abbiamo già avuto oltre 3 mila visitatori e le prenotazioni delle visite guidate vanno bene – spiega Uliana -. Il 6 febbraio nella chiesetta di San Paoletto inaugureremo una mostra dedicata ai bozzetti di Augusto Murer, l’autore dell’opera che si trova in piazza del Popolo (il monumento alla Vittoria) e sarà presentato anche il libro dell’architetto Franco Posocco su questo monumento, mentre a marzo avremo una conferenza con ospite il nipote di Nazario Sauro».

 

Oltre che sui musei, l’amministrazione punterà anche sulla musica, e in particolar modo sulla collaborazione con il conservatorio di Castelfranco che il prossimo 20 gennaio, al Da Ponte, curerà il concerto in onore di San Sebastiano, patrono dei vigili urbani.

 



foto dell'autore

Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×