16/07/2024sereno

17/07/2024poco nuvoloso

18/07/2024poco nuvoloso

16 luglio 2024

Cronaca

Muore tra le braccia del figlio. Infarto fulminante

Era in buona salute ed era una donna sportiva

| Carlo De Bastiani |

immagine dell'autore

| Carlo De Bastiani |

Francesca Rettore

MONSELICE - Francesca Rettore, una donna dallo spirito vitale e appassionato, è stata colpita da un tragico malore mentre si trovava in compagnia del suo figlio maggiore. Vedendo sua madre in difficoltà, il giovane ha tempestivamente richiesto l'intervento dei soccorsi. Nonostante l'arrivo celere del personale medico proveniente da Schiavonia, ogni tentativo di rianimazione si è rivelato vano. La morte improvvisa di Francesca ha gettato nello sconcerto tutti coloro che la conoscevano, poiché godeva di una robusta salute e si dedicava regolarmente allo sport. La sua giovinezza era stata caratterizzata dalla pallavolo, ma successivamente aveva sviluppato una passione per la danza e per le avventure in montagna, interesse condiviso con tutta la sua famiglia. Nel corso degli anni, Francesca aveva costruito una brillante carriera come impiegata commerciale, spingendosi a cercare nuove sfide professionali dopo una lunga esperienza presso un'azienda di Mestrino.

A Monselice, Francesca, 55 anni, era anche conosciuta come la moglie di Renzo Biasiato, un eminente chirurgo che aveva ricoperto il ruolo di primario del reparto di chirurgia generale nella stessa città dal 1986 al 2004, nonché docente di chirurgia d'urgenza presso l'Università di Padova. La scomparsa di Biasiato nel 2018 a causa di una lunga malattia aveva profondamente segnato la vita di Francesca, che si era dedicata con grande determinazione alla crescita dei suoi figli Raffaele e Sebastiano. Entrambi erano giovani studiosi laureati in lingue orientali e con una fervente passione per lo sport. Francesca provava un immenso orgoglio per il percorso di vita intrapreso dai suoi figli, e il loro rapporto era caratterizzato da un profondo legame affettivo. Non era raro trovarli allenarsi insieme in palestra, testimoniando la loro sintonia familiare.

Il fratello di Francesca, Enrico, un rispettato professore di statistica presso l'Università di Padova, ha condiviso il profondo dolore che sta attanagliando la loro famiglia in seguito a questa tragica perdita. La madre, che si avvicina agli ottantotto anni, sta affrontando un dolore incommensurabile. Per i figli Raffaele e Sebastiano, questa terribile perdita rappresenta un altro duro colpo dopo aver già affrontato la prematura scomparsa del padre quando erano ancora molto giovani.

Alcuni giorni fa un episodio simile ha colpito una giovane 24enne di Cordignano

 


| modificato il:

foto dell'autore

Carlo De Bastiani

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×