19/08/2022pioggia

20/08/2022parz nuvoloso

21/08/2022poco nuvoloso

19 agosto 2022

Altri sport

Altri sport

Motori / Quinta posizione per Giorgio Sernagiotto alla 6 Ore del Glen

Fin da subito il team ha puntato tutto sulla strategia di gara, cercando di arrivare nelle condizioni migliori negli ultimi minuti di corsa

|

|

Motori / Quinta posizione per Giorgio Sernagiotto alla 6 Ore del Glen

CAERANO DI SAN MARCO - L’equipaggio formato da Sernagiotto, Roberto Lacorte e Antonio Fuoco è rimasto sempre nel gruppo dei migliori durante il weekend che rappresentava la terza tappa dell’Imsa Michelin Endurance Cup, il campionato endurance a stelle e strisce.

Fin da subito il team ha puntato tutto sulla strategia di gara, cercando di arrivare nelle condizioni migliori negli ultimi minuti di corsa. Il colpo si è concretizzato quando la direzione gara ha mostrato una bandiera rossa in conseguenza di un incidente. Cetilar, in quel momento settima di classe e ancora a stretto contatto con i leader di classe, si era trovata alla ripartenza con gomme nuove e con carburante sufficiente ad arrivare fino in fondo dimostrando come la strategia fosse stata calcolata perfettamente: alcuni avversari hanno dovuto rientrare negli ultimi minuti di gara. Questo ha permesso al team di lanciarsi in una rimonta forsennata ma, uscita leggermente larga su una destra, la Ferrari blu targata Cetilar ha imbarcato un cartellone pubblicitario: per toglierselo di torno ha dovuto quasi fermarsi in una via di fuga. Scivolata al nono posto, il gioco dei pit stop e una squalifica post gara hanno fatto salire la Ferrari di Cetilar al quinto posto di classe.

"È un peccato non aver potuto ambire a risultati più importanti perché alla ripartenza eravamo quelli messi meglio e potevamo davvero fare una bella rimonta. Il quinto posto è comunque un risultato davvero ottimo, vista anche la forza dei nostri avversari. C'è stato questo piccolo inconveniente a fine gara, quando stavamo dando il tutto per tutto per risalire, e abbiamo avuto moltissima sfortuna con quel cartellone pubblicitario. È stata una gara thrilling, ma sono cose che possono succedere: ce la faremo alla prossima gara”, il commento dell’asolano Giorgio Sernagiotto che al Glen ha corso anche con la febbre.

Questo risultato fa guadagnare una posizione nella classifica del campionato al team italiano, ora quarto a 10 lunghezze dalla leadership quando restano 15 punti da assegnare nell’ultimo round, quello di Atlanta.

Programma 2022

21-23 gennaio: Roar before the Rolex 24 (Daytona)
27-30 gennaio: Rolex 24 at Daytona
16-19 marzo: Mobil 1 12 Hours of Sebring
23-26 giugno: Sahlen’s 6 Hours of the Glen (Watkins Glen)
28 settembre -1 ottobre: Motul Petit Le Mans (Road Atlanta)

 

 

 

 

Altri Eventi nella categoria Altri sport

Europei nuoto: oro Panziera nei 100 dorso donne
Europei nuoto: oro Panziera nei 100 dorso donne

Altri sport

Ancora una medaglia per l'atleta montebellunese. Quinto posto per Silvia Scalia con il tempo di 1:00.12

Europei nuoto: oro Panziera nei 100 dorso donne

ROMA - Margherita Panziera vince la medaglia d'oro nei 100 dorso agli Europei di nuoto con il tempo di 59:40. Ancora una medaglia per la fortissima atleta classe '9 di Montebelluna. 

Pattinaggio artistico, Motta convocata alla World Cup
Pattinaggio artistico, Motta convocata alla World Cup

Altri sport

La competizione è in programma a Gottingen nel nord della Germania

Pattinaggio artistico, Motta convocata alla World Cup

MOTTA DI LIVENZA - Dopo il 5° posto al campionato Italiano, per il piccolo gruppo dello Skating Club Mottense Italian Show, è arrivata la convocazione della Federazione Italiana Sport Rotellestici (FISR) per la partecipazione alla World Cup a Gottingen nel nord della Germania.

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×