23 ottobre 2021

Nord-Est

Mose, Forconi fingono "pesca soldi" davanti a casa di Galan

|

|

Mose, Forconi fingono

VENEZIA - Un gruppetto di aderenti al "Movimento 9 dicembre" si è presentato con delle canne da pesca con soldi finti attaccata all'amo davanti a Villa Rodella, a Cinto Euganeo (Padova), dove l'ex governatore del Veneto Giancarlo Galan sta scontando gli arresti domiciliari per le vicende legate al Mose di Venezia.

 

Galan è un appassionato pescatore. L'iniziativa, avvenuta ieri, è stata ripresa e il video è stato postato in internet. I manifestanti fingevano di 'pescare' i soldi dall'interno della villa e poi li deponevano in un cesto.

 



vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×