21/02/2024parz nuvoloso

22/02/2024pioviggine

23/02/2024rovesci di pioggia

21 febbraio 2024

Oderzo Motta

Morto don Bruno Cescon, per 20 anni direttore de Il Popolo: era originario di Chiarano 

Alla guida del settimanale della Diocesi di Concordia-Pordenone, nacque a Fossalta Maggiore 

|

|

Morto don Bruno Cescon, per 20 anni direttore de Il Popolo: era originario di Chiarano 

PORDENONE-CHIARANO - E' morto la notte scorsa don Bruno Cescon, 75 anni, per vent'anni direttore de Il Popolo, il settimanale della diocesi di Concordia-Pordenone. Da tempo malato di Parkinson, si è aggravato improvvisamente. "Si è spenta una mente vivace, curiosa e sapiente, un cuore generoso e pronto ad aiutare nell'ombra, uno sguardo attento ai cambiamenti del mondo", il ricordo dei colleghi giornalisti del settimanale. Originario di Fossalta Maggiore di Chiarano, è stato ordinato sacerdote il 24 giugno 1973, laureato in Teologia e Pedagogia, dottorato in liturgia, giornalista noto a livello nazionale.

Si era formato a Il Gazzettino di Giorgio Lago. I suoi articoli viaggiavano dal Nordest alla Sicilia; aveva lavorato anche con il Servizio di Informazione Religiosa. Dal 1996 al 2016 è stato il direttore del Popolo, poi aveva continuato con una sua finestra di commento sul mondo. Con lui erano arrivate al giornale le innovazioni tecnologiche: il formato tabloid, il primo sito internet.

"Lo ricordiamo per il suo lungo impegno nello studio e insegnamento presso il Seminario Diocesano di Concordia-Pordenone, Istituto di Liturgia Pastorale Santa Giustina, Pontificio Istituto Sant'Anselmo, nel giornalismo nel Settimanale Diocesano Il Popolo e come assistente diocesano in Azione Cattolica Concordia-Pordenone - il messaggio di cordoglio del Vescovo, monsignor Giuseppe Pellegrini -. Ricordando la sua famiglia, ringraziamo il Signore per il suo prezioso servizio".


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×