27 maggio 2020

Montebelluna

Morte in gravidanza, mercoledì gli ispettori a Bassano

Inviati dal ministero della Salute per cercare di far luce sul decesso di Marta Lazzarin

| commenti |

| commenti |

GIAVERA DEL MONTELLO - Sono attesi mercoledì prossimo all'ospedale di Bassano gli ispettori inviati dal ministero della Salute per cercare di far luce sul decesso di Marta Lazzarin e del bimbo che portava in grembo, in una gravidanza arrivata alla ventisettesima settimana.

Nel frattempo c'è attesa per l'effettuazione dell'autopsia, prevista domani, chiesta dal pubblico ministero Barbara De Munari che ha inviato avvisi di garanzia a quattro medici e una ostetrica dell'ospedale bassanese, in modo che possano nominare propri consulenti di parte e difendersi in un procedimento penale.

 

La struttura sanitaria bassanese, peraltro, ha smentito oggi le voci relative al guasto di alcuni macchinari al momento del ricovero della blogger di viaggi, deceduta assieme al suo bambino. La circostanza era stata citata recentemente in una intervista anche dal compagno della vittima.

 

Leggi altre notizie di Montebelluna
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×