19/06/2024sereno

20/06/2024poco nuvoloso

21/06/2024possibili temporali

19 giugno 2024

Oderzo Motta

La morte di Piero Angela: fu premiato anche a San Polo di Piave

Fu ospite d'onore in una serata al Gambrinus nel 2006

|

|

La morte di Piero Angela: fu premiato anche a San Polo di Piave

SAN POLO DI PIAVE - Il celebre divulgatore scientifico e giornalista Piero Angela si è spento la notte scorsa a 93 anni. Piero Angela, uno dei più grandi divulgatori scientifici della televisione italiana, si è spento all’età di 93 anni. Su Twitter, il figlio Alberto questa mattina ha scritto “Buon viaggio papà”. 

Figlio di una famiglia antifascista, Angela era nato a Torino il 22 dicembre 1928. Dopo gli esordi al giornale radio Rai, passò alla televisione diventando inviato e poi conduttore del telegiornale. Dagli anni Settanta aveva iniziato a realizzare programmi di divulgazione scientifica che culminarono nel 1981 con l’innovativa serie “Quark”, seguito poi da “Superquark”, entrambi di enorme successo. Infine, dal 2000, insieme con il figlio Alberto, aveva firmato il programma “Ulisse”. 

Apertamente agnostico, nel 1989 fu tra i fondatori del Cicap, l’associazione per il controllo sulle pseudoscienze.

Nel 2006 stima e vivo apprezzamento per il Premio Mazzotti di San Polo di Piave (Treviso) ha dimostrato Piero Angela, ospite d'onore della serata, al quale è stato assegnato il riconoscimento "Honoris Causa" per i suoi alti meriti nella divulgazione scientifica tramite programmi televisivi e diversi libri. La cerimonia si svolse al ristorante Gambrinus di San Polo di Piave della famiglia di Adriano Zanotto: "Sono molto fiero di ricevere questo premio, che terrò con molto piacere. Per me è l'occasione di ripercorrere con la mente la mia storia di divulgatore, dalla curiosità con cui osservavo la natura in montagna da bambino ai miei trenta libri e a SuperQuark". 

Sandro Bolognini

LEGGI ANCHE

È morto Piero Angela, aveva 93 anni: ha portato la scienza in tv

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×