20 settembre 2021

Montebelluna

Montebelluna si ferma per l'ultimo saluto a Mattia Battistetti

Bandiere a mezz'asta e un minuto di silenzio in tutta la città per il 23enne che ha perso la vita sul posto di lavoro

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

Mattia Battistetti

MONTEBELLUNA – Lutto cittadino oggi a Montebelluna. La città si fermerà alle 11 per un minuto di silenzio, lo ha deciso il vicesindaco con un’ordinanza per onorare la memoria di Mattia Battistetti, il 23enne che ha perso la vita mentre lavorava in un cantiere, giovedì scorso.

Una morte sul lavoro che ha scosso l’intera comunità e per manifestare vicinanza alla famiglia e rispetto ad una giovane vita spezzata così tragicamente la municipalità ha stabilito anche bandiere a mezz’asta in tutti gli edifici pubblici, quest’oggi, giorno in cui alle 11 presso il duomo di Montebelluna si terranno le esequie del giovane.

Al funerale sarà portato anche il gonfalone listato a lutto, della città, e presenzieranno anche gli amministratori comunali. La famiglia Battistetti è conosciuta a Montebelluna: Giuseppe, il papà di Mattia, lavora in ospedale e la mamma Monica è insegnante di religione, inoltre, la sorella Anna per qualche tempo ha lavorato come giornalista per una testata locale.

 

LEGGI ANCHE:


Tragico incidente sul lavoro, muore operaio di 23 anni

Tragedia di Montebelluna, la vittima è Mattia Battistetti

Morto sul posto di lavoro, indagate due persone

Tragedia di Montebelluna, i ponteggiatori ricordano Mattia

Domani lutto cittadino a Montebelluna nel giorno dell'ultimo saluto a Mattia

Il cordoglio dell’amministrazione comunale, per la morte di Mattia Battistetti
 

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa
Direttrice responsabile

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×