14 luglio 2020

Montebelluna

Montebelluna, entro l’anno sarà messa in sicurezza via Foresto

Approvato dalla giunta il progetto definitivo-esecutivo. L’opera, del costo di 56mila euro, rientra nel pacchetto degli interventi finanziati con l’avanzo di bilancio

|

|

municipio Montebelluna

MONTEBELLUNA - La giunta comunale ha approvato ieri mattina il progetto definitivo-esecutivo per i lavori di messa in sicurezza di un tratto di via Foresto. Si tratta di un intervento richiesto dal Comitato civico di Mercato vecchio e che l’amministrazione comunale aveva già deliberato lo scorso dicembre nel bilancio d previsione relativo all’anno in corso e finanziato attraverso la variazione di bilancio dello scorso giugno che prevede l’utilizzo di parte dell’avanzo per sostenere il costo dell’opera di 56mila euro. Il progetto definitivo-esecutivo elaborato dagli uffici tecnici comunali prevede la messa in sicurezza attraverso il tombamento della scolina stradale posta ad Est, nel tratto compreso da fine del marciapiede esistente fino all’accesso carraio del civico 32 di via Foresto.

 

“Con questo intervento viene data risposta al quartiere ed è il risultato del fruttuoso dialogo con il Comitato civico, in particolare con il presidente, Walter Caverzan, che ci ha portato ad individuare questo intervento come necessario per la messa in sicurezza di un tratto di strada che adduce al Mercato Vecchio”, spiega il sindaco di Montebelluna, Marzio Favero.

 

“Da subito l’amministrazione si era attivata, prima con un sopralluogo, poi cercando di trovare il finanziamento per eseguire l’opera, individuando delle risorse nell’avanzo di bilancio - commenta l’assessore ai lavori pubblici, Michele Toaldo -. Ora che il progetto definitivo-esecutivo è stato approvato in giunta, andremo in breve in gara così da affidare i lavori in autunno e completare l’opera entro la fine dell’anno. Oltre che all’ufficio tecnico che ha gestito la questione e predisposto, il progetto, va ringraziato il Consorzio Piave che fornirà le tubature per il tombamento della scolina”.

 

Intervento

Con l’intervento, oltre a dare naturale prosecuzione a quanto già realizzato a sud con il tombamento e la realizzazione di un marciapiede), viene data una soluzione ai problemi di cedimento dell’infrastruttura stradale, costituita dalla carreggiata di Via Foresto, così da garantire migliori di condizioni di sicurezza per i pedoni in transito. Gli interventi previsti saranno preceduti dalla rimozione delle ramaglie di acacie e dagli arbusti che insistono sulla scolina stradale, senza comunque impattare negativamente sulle scarpate naturali presenti. Nello specifico, i lavori prevedono l’esecuzione di un tombamento della scolina con la posa di tubazioni in cemento armato precompresso, come richiesto dal Consorzio Piave, intervallati da pozzetti di ispezione con sovrastante chiusino in ghisa. Contestualmente alla posa dei pozzetti, saranno realizzati degli scarichi, con la posa di caditoie stradali, allacciati alla nuova condotta.  Oltre ai lavori irrigui, sarà anche predisposta l’illuminazione pubblica, sarà interrata la linea aerea Telecom, sarà rimossa l’attuale recinzione danneggiata a confine, con posa di un muretto in cemento armato.

 



Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×