02/07/2022poco nuvoloso

03/07/2022poco nuvoloso

04/07/2022nubi sparse e temporali

02 luglio 2022

Montebelluna

Montebelluna, arrivano oltre 3milioni e 300mila euro per il liceo Veronese

Queste nuove risorse economiche garantiranno la realizzazione del secondo stralcio dei lavori di riqualificazione dell'istituto

| Margherita Zaniol |

| Margherita Zaniol |

Liceo Veronese a Montebelluna

MONTEBELLUNA - La Provincia di Treviso ha ottenuto il riconoscimento di ulteriori finanziamenti per l’Edilizia Scolastica dai fondi PNRR assegnati alla gestione della Regione: si tratta di 15.416.253,23 euro destinati al finanziamento di 5 grandi interventi sul territorio. I fondi complessivamente assegnati alla Regione del Veneto erano 54.170.844,10 euro di cui 37.919.590,87 destinati ai Comuni e 16.251.253,23 destinati a Province e Città Metropolitana, dei quali la Provincia di Treviso ne ha ottenuti più di 15 grazie ai progetti presentati. Il decreto è stato trasmesso dalla Regione al Ministero per l’approvazione definitiva.

Tra i progetto presentati che hanno ottenuto il riconoscimento dei finanziamenti c'è anche l'Istituto “Veronese” di Montebelluna. Queste nuove risorse economiche, pari a ben 3.345.893,99 euro, garantiranno la realizzazione del secondo stralcio della nuova sede, consentendo di portare a compimento l'opera e restituendo a Montebelluna un plesso scolastico completamente rinnovato.

“Un altro importante riconoscimento al lavoro della squadra della Provincia: portiamo a casa altri 15 milioni di euro (su 16 di stanziamento complessivo) di fondi PNRR per le nuove realizzazioni e i miglioramenti sismici – il commento di Stefano Marcon, presidente della Provincia di Treviso – Il tutto grazie al grande lavoro dei nostri tecnici. La Provincia di Treviso si dimostra dunque sempre in prima fila per l’edilizia scolastica e la sicurezza delle scuole”.
 

 


| modificato il:

Margherita Zaniol

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×