29 luglio 2021

Castelfranco

Monte Grappa, aperto il sacrario ai turisti

Avviato un progetto di visite guidate che continuerà almeno fino al prossimo autunno

| Maria Elena Tonin |

immagine dell'autore

| Maria Elena Tonin |

Visita Guidata in Cima Grappa

PIEVE DEL GRAPPA - Sacrario finalmente aperto da ieri, mentre da oggi parte un progetto di visite guidate che continuerà almeno fino al prossimo autunno. Tra le anime di questo nuovo progetto, lo scrittore, iinsegnante e storico Loris Giuriatti, che sta anche formando i colleghi, tutte Guide escursionistiche ambientali abilitate, per la prima volta  insieme per offrire un progetto di turismo di qualità.

 

 

Tutte le guide GAE sotto la stessa bandiera, non un'associazione ma una collaborazione, che dopo il pesante stop dello scorso anno è pronta a ripartire, propomensosi di offrire almeno due visite guidate al giorno. Tariffa per ora di 15 euro a persona ma si sta pensando a sconti per le famiglie: "Un progetto che stavamo coltivando da anni" spiega Loris Giuriatti "e che finalmente prende forma e vede tutti i professionisti insieme in un lavoro di squadra."

 

 

Anche per quest'anno si parla di turismo di vicinanza per il massiccio: "In realtà, nonostante tutte le aperture, crediamo che la gente si muoverà con prudenza, per cui anche per questa stagione frequenterà il Grappa chi, in un certo senso, già lo conosce o ci viene spesso: il nostro target saranno i veneti. Il Sacrario rimane un luogo aperto a tutti, ci mancherebbe" sottolinea lo storico "noi però lavoriamo con le emozioni. Si torna a casa, dopo aver provato qualche cosa, e questo "qualcosa" metterà radici." "Il predecessore" dell'attuale sacrario; Ettore Viola, l'ardito del Grappa e medaglia d'oro della grande guerra; l'incredibile storia del caporale Antonio Zicchi e quella dell'aspirante ufficiale Ermes Aurelio Rosa, la possibilità di rivivere il Grappa anche con i "rumori" della guerra, dalle gavette ai bombardamenti: "Ogni cosa su Monte Grappa ha una storia da raccontare" conclude Giuriatti "una storia che continua a ad essere raccontata con passione, per  comprendere il vero dramma che fu la guerra."

 

info@cimamontegrappa.it

https://www.cimamontegrappa.it

 


| modificato il:

foto dell'autore

Maria Elena Tonin

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×