19/08/2022pioggia

20/08/2022parz nuvoloso

21/08/2022poco nuvoloso

19 agosto 2022

Nord-Est

Molestie a bambina di 10 anni in piscina, arrestato 36enne 

Trovato in possesso di materiale pedo-pornografico 

|

|

Trovato in possesso di materiale pedo-pornografico 

VICENZA - Un cittadino indiano di 36 anni, residente in provincia di Vicenza dove lavora come operaio agricolo, regolare in Italia, è stato arrestato dalla Polizia di Vicenza con l'accusa di molestie sessuali in danno di una minore, dopo essere stato trovato in possesso di materiale pedo-pornografico, ed è finito in carcere.

Un suo connazionale di 43 anni, ritenuto suo complice, professione collaboratore domestico, è stato invece denunciato in stato di libertà con l'accusa di molestie sessuali. L'episodio è avvenuto alle piscine comunali di Vicenza: alla centrale operativa della Questura è arrivata una richiesta di intervento al 113 dopo che erano stati fermati due uomini, accusati di molestie sessuali nei confronti di una bambina di 10 anni.

Secondo quanto è stato possibile ricostruire, a dare l'allarme è stata la stessa vittima che si è rivolta in lacrime ad un addetto alla sicurezza, al quale ha indicato il presunto molestatore. La polizia giunta sul posto e raccolte le testimonianze ha sequestrato al 36enn il cellulare da cui è emersa la presenza di immagini pedo-pornografiche.

Su disposizione del Questore della provincia di Vicenza, Paolo Sartori, l'ufficio immigrazione ha avviato immediatamente nei confronti dei due uomini le procedure finalizzate alla revoca dei permessi di soggiorno ed alla loro conseguente espulsione dal territorio nazionale, una volta conclusosi l'iter processuale a loro carico.

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×