28 ottobre 2021

Mogliano

Mogliano, una marcia in biciletta per la Giornata di azioni per il clima

I Ribelli all’Estinzione: “la COP26 è l’ultima occasione per scongiurare il collasso”

| Manuel Trevisan |

immagine dell'autore

| Manuel Trevisan |

Mogliano si mobilita per la Giornata di azioni per il clima

MOGLIANO VENETO – Una “marcia” in biciletta, venerdì 24 settembre, dallo skate park dietro il liceo Berto fino a Zerman. È questa l’iniziativa organizzata dai Ribelli all’Estinzione di Mogliano Veneto in occasione della Giornata di azioni per il clima.

Il programma

Il ritrovo è previsto alle ore 8:00 allo skate park dietro il liceo Berto, destinazione Municipio, dove si svolgerà una manifestazione statica “volta a far comprendere alle istituzioni che sono osservate dai cittadini, in particolare sulla COP26, cioè sugli impegni dei governi per ridurre le emissioni”.

Al termine della manifestazione, in sella della propria bicicletta, l’itinerario proseguirà verso l’Azienda Agricola Le Coccinelle, dove verranno piantati 20 alberi e dove si ascolterà la testimonianza degli agricoltori sugli impatti della crisi climatica.

“Gli alberi e gli attrezzi sono forniti dall’APIO (associazione di informazione e prevenzione oncologica) – spiegano i Ribelli - Raggiungeremo il posto con un percorso di 6 chilometri, interamente lungo strade di campagna immerse in un paesaggio a tratti suggestivo. Verso le 11:30, terminate le attività, torneremo allo skate park per un momento di condivisione, feedback e dialogo. Per chi vuole, viene offerto il pranzo dall’Azienda Agricola biologica La Zucca Vuota”.

Le motivazioni

“Noi giovani vogliamo un futuro diverso: una società sostenibile, più equa e coesa, dove la salute, i legami di comunità, l’ambiente naturale e i beni comuni abbiano la priorità sul profitto economico. L’attuale modello individualista, consumistico e frenetico ha dimostrato tutta la sua insensata crudeltà.

Gli stessi funzionari dell’ONU, promotori della conferenza sul clima, che quest’anno inizierà qui in Italia e terminerà nel Regno Unito, stanno chiedendo a movimenti e attivisti di fare il possibile perché il Mondo abbia gli occhi puntati sulla COP26. Questo vertice potrebbe essere l’ultima possibilità per imporre agli stati concrete azioni sul clima e quindi scongiurare il collasso.

Un Mondo diverso è possibile, un Mondo diverso è necessario”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Manuel Trevisan

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

immagine della news

17/10/2021

BUONA DOMENICA Fascisti no pasaran!

Duecentomila a Roma ieri per dire no alla violenza e a nuove forme di fascismo dopo l'assalto della settimana scorsa alla sede della Cgil.

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×