20 giugno 2021

Mogliano

Mogliano, Nilandi: “Il Comune renda gratuiti i plateatici fino a fine anno”

L’esonero termina il 30 giugno 2021. Nel caso il Governo non lo prorogasse, secondo il Consigliere di opposizione, deve pensarci il Comune

| Manuel Trevisan |

immagine dell'autore

| Manuel Trevisan |

Il Consigliere Nilandi chiede l'esonero dal pagamento dei plateatici fino al termine dell'anno

MOGLIANO VENETO“Plateatici gratuiti fino al termine dell’anno per bar e ristoranti, anche per eventuali estensioni che garantiscono le distante di sicurezza”.

È questa la proposta del consigliere di opposizione Giacomo Nilandi per sostenere i ristoratori in vista delle imminenti riaperture, sull’esempio del comune di Venezia, che lo scorso anno ha esteso l’esenzione dal pagamento per i plateatici fino a fine anno senza attendere la proroga del Decreto Sostegni dal Governo.

Quest’anno l’esonero dal pagamento – per ora – è previsto fino al 30 giugno 2021. “È dopodomani – avvisa Nilandi – Per questo è necessario anticipare le scelte del Governo e garantire la gratuità dei plateatici fino a fine anno, così da dare un po’ di sicurezza ai ristoratori e non aggiungere loro un’ulteriore difficoltà alla quale pensare.

Il Comune si deve prendere la responsabilità politica di gestire l’emergenza causata dalla pandemia anche con i fondi comunali, e non affidandosi esclusivamente ai sostegni che arrivano da Roma. Molti altri comuni della zona, ben più lungimiranti, hanno investito risorse proprie, oltre quelle del Governo, per intervenire in modo puntuale in sostegno dei cittadini.

C’è una gestione, da inizio emergenza, piuttosto deficitaria. Se il Governo conferma l’esonero tanto meglio, ma nel frattempo diamo certezze ai commercianti”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Manuel Trevisan

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×